Aversa

Forum Giovani, i dissidenti: “De Cristofaro pensa già alle elezioni”

Marco VillanoAVERSA. Non c’è pace nel Forum dei Giovani di Aversa. Dopo le dichiarazioni del presidente Orlando De Cristofaro, che ha invitato i “dissidenti” a dimettersi, arriva la replica di questi ultimi.

In una nota, Marco Villano, Giuseppe Menale, Nicola De Novelliss, Nicola de Novellis, Gaetano Gallucci e Pasquale Fiorenzano affermano: “La politica, anche forse soprattutto quella giovanile dovrebbe seguire dei criteri di lealtà che purtroppo non sempre sono rispettati. L’esempio lampante è fornito dalle dichiarazioni del presidente del Forum dei Giovani, Orlando De Cristofaro, che giustamente, dopo un anno, ricordandosi di essere presidente di un qualcosa, ha rilasciato un intervento a difesa della critica che i giovani di Fli hanno rivolto al neo assessore Michele Galluccio. A quest’ultimo non vogliamo rivolgere critiche, infatti già nel mese di luglio convocò una riunione per accertarsi dei lavori di produzione del regolamento del Forum, rendendosi conto dell’inesistenza del regolamento e quindi di ogni tipologia di lavoro. Successivamente, ha invitato più volte noi consiglieri ‘dissidenti’ a proporre iniziative, e il suo invito, oltre ad essere costante, è stato soprattutto sincero, ammettendo il totale disinteresse da parte del presidente e della giunta. Ora non capiamo perché il presidente chieda le dimissioni dei ‘dissidenti’. Risulta per caso che le minoranze politiche debbano dimettersi per far funzionare un governo?! Non vogliamo neanche pensare che sia frutto di totale ignoranza, anche perché non crediamo sia difficile comprendere che se un presidente non supera un gruppo di ‘dissidenti’ vuol dire che non ha maggioranza. Ma quello che ci chiediamo soprattutto è questo: se il Forum è riconosciuto perché il presidente non ci mostra gli atti, il regolamento e le iniziative che da un anno ha posto in essere? Non vogliamo chiedere le sue dimissioni, abbiamo ben capito che lui pensa davvero già a maggio!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico