Aversa

Forum Giovani, Galluccio a Fli: “Solo menzogne”

Michele GalluccioAVERSA. “Ancora una volta i giovani di Fli non trovano altro che dire inesattezze o cosa ben più grave mentire sapendo di mentire”.

Lo afferma l’assessore Michele Galluccio, dopo l’attacco ricevuto dai finiani sulla questione del Forum Giovani. “La prima menzogna – spiega Galluccio – riguarda il fatto che il nostro regolamento non è valido ciò è falso in quanto è stato deliberato dal consiglio comunale nel 2006 ma è anche vero che deve essere adeguato alla nuova normativa regionale. Ed è per questo che l’attuale Forum a cui partecipano anche i membri del Fli nell’ultima riunione di fine luglio si sono impegnati attraverso la formazione di una commissione di membri del forum, di portare all’attenzione del consiglio comunale quanto prima le modifiche all’attuale regolamento e a tutt’oggi alla mia scrivania non è arrivata nessuna proposta. Altra bugia dei giovani Fli sta nel fatto che dicano che io ho alimentato divisioni nel forum, quando invece negli ultimi mesi non sono mai entrato nelle beghe del forum se non in unica volta che ha visto un mio intervento è stato quando insieme all’associazione vittime della strada, abbiamo chiesto un partecipazione alla manifestazione del 30 luglio di piazza Municipio, riscontrando un condivisione all’unanimità del forum”.

“Vedo solo un po’ di astio personale – conclude Galluccio – che non porta da nessuna parte in quanto i giovani si dovrebbero distinguere su proposte di interesse generale per la nostra città,cosa che non vedo in nessuna proposta giunta alla mia attenzione dai giovani del Fli perché ad oggi neppure una è arrivata. Resto in attesa di questo perché quando ero consigliere ho firmato un emendamento nel bilancio di previsione che il consiglio comunale ha votato mettendo a disposizione di proposte del forum 4mila euro. E quanto prima mi aspetto una convocazione del forum per essere informato su tutto quello che sta avvenendo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico