Aversa

Commissioni, “rivoluzione” nel prossimo Consiglio

 AVERSA. Dieci posti (tra cui tre presidenze) in sei commissioni consiliari. Questo il punto centrale della prossima seduta di consiglio comunale che, salvo imprevisti, dovrebbe essere convocata dal presidente dell’assise cittadina Nicola Verde per il prossimo 20 ottobre.

L’ingresso nell’esecutivo guidato dal sindaco azzurro Mimmo Ciaramella dei consiglieri comunali: Alfonso Oliva, Carlo Amoroso, Romilda Balivo e Michele Galluccio, oltre che delle dimissionidi Mimmo Rosato, ha portato una vera e propria rivoluzione in sei commissioni consiliari. Addirittura la commissione Pubblica istruzione, Edilizia scolastica, Università e ricerca scientifica, Sport non può funzionare essendo decaduti tre dei suoi componenti (Oliva, che ne era anche presidente, Amoroso e Rosato). Presidente da nominare, oltre ad un componente anche nella commissione Attività produttive, Commercio, Trasporti, Parcheggi, Affari generali e Contenzioso, dove sono usciti Amoroso, presidente, e Oliva.

Stessa situazione per la commissione consiliare che si occupa di Urbanistica, Centro Storico, Edilizia privata e Programmazione complessa con l’uscita della presidente Balivo e di Galluccio. Quest’ultimo dovrà essere sostituito anche nella commissione Lavori pubblici e Edilizia residenziale pubblica. E, a proposito di questa commissione, sono da evidenziare le dimissioni presentate dal capogruppo consiliare del Gruppo Unico delle Autonomie Paolo Santulli per protestare contro il mancato funzionamento della commissione stessa che, di fatto, non si è mai riunita, a dispetto delle deleghe ad essa demandate, se non in rarissimi casi. Quindi, salvo il ritiro delle dimissioni, sarebbe da sostituire anche l’ex parlamentare centrista.

Galluccio da sostituire anche nella commissione Cultura, Turismo, Pari opportunità, Spettacolo, Aversa Provincia, Randagismo e Metano. Oliva, infine, dovrà essere sostituito nella commissione Bilancio, Tributi, Personale e Patrimonio.

Rimangono, invece, inalterate le commissioni consiliari arredo urbano, parchi e verde pubblico, polizia municipale, viabilità, protezione civile, politiche cimiteriali e periferie, politiche sociali e giovanili, associazionismo e volontariato, politiche extrascolastiche, ecologia, ambiente, servizi sanitari e servizi al cittadino.

Per quanto riguarda i sostituti, salvo sorprese o casi dovuti a specifiche competenze dei diretti interessati, a prendere i posti dei decaduti dovrebbero essere i consiglieri subentranti. Ossia: Gilberto Privitera per Romilda Balivo, Nando Menale per Alfonso Oliva, Ivana Niccolò per Michele Galluccio, Gennaro Caserta per Carlo Amoroso, Pasquale Morra per Mimmo Rosato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico