Trentola Ducenta

Grande successo per le serate di danza e bellezza

 TRENTOLA DUCENTA. Applausi scroscianti e cori da stadio per i partecipanti alle tre serate nel segno della danza e della bellezza.

Il tour iniziato a Parete il 2 settembre nell’ambito dei festeggiamenti in corso per la sagra di genuini prodotti cittadini. Ad esibirsi decine di esordienti artisti della danza dell’Accademia “Cinquegrana”, sostenuti ed acclamati da un pubblico delle grandi occasioni provenienti da ogni parte della Campania.

Artisti di ogni età preparati e seguiti dalla nota star della danza e spettacolo Alessia Cinquegrana, volto molto noto, ai principali mass media e tv nazionali. Il tour è proseguito il 3 settembre a Trentola Ducenta, nella centralissima piazza padre Paolo Manna, dove nell’ambito dei festeggiamenti patronali in onore di San Giorgio Martire, si è tenuto il concorso di bellezza per l’elezione di Miss Baby, Miss Junior, Miss e Mister Europa. Il verdetto di una qualificata giuria ha assegnato il titolo di Miss Baby a Giovanna Severino, di 8 anni, di Miss Junior 2001 a Giovanna Della Volpe, 16 anni, di Miss Europa a Violetta Conte, 16 anni, Mister Bellezza a Mario Di Bona, 22 anni. Successivamente, sempre nella splendida cornice di Piazza Padre Manna, piena come non mai di spettatori fino ad ogni angolo, coperta da un bellissimo cielo stellato, la magica atmosfera e la danza hanno letteralmente coinvolto il pubblico, fino a notte fonda.

A fine serata Alessia Cinquegrana ha commentato: “La danza è benessere, è stile di vita sano, dove la persona presenta se stessa. E’ riflessione nella frenetica vita di tutti i giorni, che allontana da ogni facile paradiso del momento, dalle incertezze che accompagna la persona. I successi di queste serate, così come i tanti già ottenuti, non sono mai fini a se stessi. L’artista, così come l’esordiente, nell’applauso cerca la sua soddisfazione, lo sprone per fare meglio e di più, è come ricevere il più bel regalo che si possa avere, una scatola vuota ma piena di affetto, nella danza, come in ogni arte, non esistono traguardi, ma solo tappe, così come nel calcio, ad ogni successo un girone di ritorno, si impara solo praticando ogni giorno”.

di Franco Musto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico