Succivo

“Puliamo il Mondo”, a Succivo si chiude FestAmbiente Terra Felix

 SUCCIVO. Sotto uno splendido sole, presso il Casale di Teverolaccio a Succivo si è tenuta la manifestazione Puliamo il Mondo atto di chiusura del Festival Regionale di Legambiente “Festambiente Terrafelix”.

Succivo è un comune in cui non si spegne il desiderio di rinnovamento culturale che si spera possa promuovere, in breve tempo, un senso di fiducia verso il futuro che può e deve essere migliore. Come ha detto Don Luigi Ciotti, all’inaugurazione di Festambiente, “si avverte a Succivo, grazie all’azione dei volontari, una dimensione di ricerca del bene, di fare del bene e di portare un contributo al bene comune, ma c’è anche la ricerca del bello nel rispetto della natura e dell’ambiente. C’è bisogno di un grande investimento nella cultura, che vuol dire dare più strumenti alle persone affinché abbiano l’opportunità di essere libere; e anche di un grande protagonismo da parte dei giovani che quando trovano punti di riferimento veri, coerenti e credibili ci sono. A Succivo può nascere tutto questo”.

Festambiente Terrafelix si è conclusa con una certezza da parte dei volontari: organizzare iniziative in cui si riesce a mostrare che non tutto è perduto e che è davvero possibile vivere in modo diverso e più sostenibile verso l’ambiente, la gente c’è e vuole essere protagonista del cambiamento. Le parole del sindaco di Napoli Luigi De Magistris danno conforto a queste idee: “Il bene comune in terre come queste si raggiunge se si mette insieme la parte migliore che c’è nella politica, nelle istituzioni, nelle associazioni, nella società civile, le scuole, ma soprattutto la gente comune. Perché è vero che l’illegalità si contrasta di con l’aiuto di magistratura, istituzioni, forze politiche, ma anche facendo si che l’illegalità non sia una strada obbligata offrendo opportunità di riscatto sociale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico