Sant’Arpino

Nuovo look per gli edifici scolastici

 SANT’ARPINO. Alla ripresa delle lezioni, una felice sorpresa si è rivelata agli occhi degli alunni di Sant’Arpino: quattro plessi scolastici sono stati completamente ristrutturati.

In questi mesi estivi, infatti, sono state realizzate una serie di opere di ammodernamento presso: il plesso scolastico “De Amicis”, la scuola dell’infanzia di via Marconi, la ex sede del Co.D.I. sempre in via De Amicis che ospiterà alcune sezioni di scuola materna e l’ex casa comunale di via De Gasperi che accoglierà ulteriori alunni della sezione distaccata del Liceo Scientifico “Fermi” di Aversa.

Temendo nei giorni scorsi di non farcela con i tempi, ieri hanno tirato un grande sospiro di sollievo gli amministratori del comune atellano, in particolare il sindaco Eugenio Di Santo e gli assessori Elpidio Iorio e Giuseppe Lettera, rispettivamente ai lavori pubblici e pubblica istruzione, che hanno seguito in prima persona l’evoluzione dei cantieri in corso. “C’è grande soddisfazione – hanno dichiarato in occasione della cerimonia inaugurale dei nuovi plessi – perché per tante ragioni questi quattro interventi hanno dell’incredibile. Innanzitutto per i tempi di realizzazione: l’ufficio, i tecnici e le maestranze hanno davvero compiuto dei salti mortali per consegnare i lavori sin dal primo giorno di scuola. A giugno tutto questo era inimmaginabile. Anche per le risorse economiche impiegate lo sforzo è stato considerevole. Viviamo un drammatico momento di tagli e impiegare dei soldi dal nostro bilancio (poco meno di 150 mila provengono dalla Regione) diventa sempre più complicato. Tuttavia, dal momento che si considera prioritaria la spesa a favore dell’istruzione e della formazione dei giovani, abbiamo preferito rinunciare ad altro e riservare le risorse per l’esecuzioni di questi lavori che aumentano l’efficienza dei plessi e di conseguenza la qualità della scuola locale che già si distingue per l’ottimo livello didattico garantito dai dirigenti e dai docenti”.

Numerosissime le persone che hanno preso parte alla cerimonia d’inaugurazione, dallo stile sobrio ma dalle emozioni intense. Si è svolta in due tempi: una prima parte presso l’istituto di via De Amicis, un’altra nel plesso di via Marconi.

Dopo la benedizione religiosa officiata da don Umberto D’Alia, parroco della Chiesa di Sant’Elpidio, la cerimonia del taglio del nastro. Oltre al sindaco e gli assessori Iorio e Lettera, erano presenti anche altri esponenti dell’Amministrazione tra cui il vice sindaco Fioratti, il capogruppo e presidente del Co.D.I. Ernesto Capasso, l’assessore Salvatore Lettera. A conclusione della cerimonia d’inaugurazione, una delegazione di amministratori ha visitato tutti i plessi scolastici rivolgendo parole di augurio ai dirigenti Gennaro Vergara e Michele Dell’Amico, ai docenti, al personale scolastico e agli alunni di un buon e proficuo anno scolastico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico