Sant’Arpino

Multiservizi, l’ex presidente Bortone chiarisce: “Mi sono dimesso”

 SANT’ARPINO. Chiamato in causa dal Partito Democratico, l’ex presidente della Ecoatellana Multiservizi, Cesario Bortone, ci tiene a chiarire la sua posizione.

“Non corrisponde al vero quanto asserito dal Pd. – afferma Bortone – La nomina del nuovo presidente della Multiservizi è scaturita a seguito delle dimissioni che ho presentato per motivi personali. Anzi, faccio presente che lo scorso primo gennaio avevo ricevuto anche il rinnovo, per altri tre anni, dell’incarico”. Bortone chiarisce anche la questione delle documentazioni relative alla Multiservizi che il Pd lamenta di non aver mai ricevuto. “Da parte mia, in qualità di presidente, ho sempre fornito le documentazioni al socio unico, cioè al Comune di Sant’Arpino. Pertanto, ho sempre garantito la trasparenza gestionale della Multiservizi”.

Nella vicenda interviene anche il sindaco Eugenio Di Santo, che afferma: “Ho insistito molto per far restare Bortone, ma poi ho rispettato la sua scelta, dettata da motivi personali. Tuttavia, a dispetto di quanto qualcuno vuol far credere, i rapporti tra lui e la maggioranza consiliare restano ottimi. E ne approfitto per ringraziarlo del lavoro serio, professionale e trasparente svolto fino ad oggi”.

E sulla nomina di Filomena Garofalo a nuovo presidente, il primo cittadino sottolinea: “E’ una giovane laureanda in giurisprudenza che, siamo certi, ricoprirà l’incarico con responsabilità e impegno. Tra l’altro, si tratta di una scelta che anticipa la presenza di quote rosa, a partire dal 2012, nei consigli di amministrazione delle società. Faccio alla Garofalo, a nome dell’intera amministrazione comunale, gli auguri di un proficuo lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico