Sant’Arpino

Ancora riconoscimenti per il Comitato per i Diritti dell’Infanzia

 SANT’ARPINO. Si è riunito nei giorni scorsi il direttivo del Comitato per i Diritti dell’Infanzia nel corso del quale il presidente del sodalizio santarpinese, Ernesto Capasso, ha relazionato sulle iniziative ideate e realizzate in questo 2011.

In particolare, Capasso ha tracciato un bilancio dell’ottava edizione di Estate Ragazzi, che ha rappresentato un nuovo significativo passo in avanti nel processo di crescita della valorizzazione e dell’attuazione delle politiche dell’infanzia. “Il raggiungimento di questi risultati – commenta Capasso – è stato possibile grazie al supporto di tutti i collaboratori a cominciare dalle componenti della segreteria e del coordinamento, e dalla sinergia instauratasi con le tante associazioni che hanno lavorato al nostro fianco, la cui professionalità è stata davvero encomiabile”.

Motivo di grande soddisfazione è stato il progetto “Clown in corsia” realizzato grazie al prezioso contributo dell’associazione “Amo La Vita” del presidente Pasquale Buononato, e alla disponibilità del primario del reparto di Pediatria del “Moscati” di Aversa, Domenico Perri, e del dottor Giovanni Quintiliano, del reparto di Cardiologia del medesimo nosocomio. Un’esperienza che ha regalato un sorriso a bambini che vivono una situazione tutt’altro che facile e che hanno avuto la possibilità di vedere uno dei lati divertenti dell’esistenza. Un’iniziativa che, ha annunciato Capasso,presto sarà portata anche presso altre strutture sanitarie come quelle di Frattaminore e Giugliano che ce l’hanno richiesta.

E grazie a questo progetto che si sono potute scoprire le straordinarie doti della piccola Zaira Ziello, che non più tardi di giovedì sera ha emozionato gli spettatori del Teatro Lendi. Nel corso di una serata di beneficenza, organizzata dal dottor Perri, e patrocinata dall’amministrazione comunale di Sant’Arpino, per raccogliere fondi da destinare all’allestimento della ludoteca del reparto di pediatria del “Moscati”, ha declamato la poesia di Ghandi “Scopri l’Amore”, “La Vita” di Madre Teresa di Calcutta, e “I Colori della mia Bandiera” dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia, dopo che già aveva declamato altri versi nei padiglioni dell’ospedale normanno.A complimentarsi con la piccola Zaira sono stati tutti gli intervenuti, a cominciare dal dottor Costantino Lauria, consigliere economico della Presidenza del Consiglio dei Ministri, oltre alle altre autorità politiche presenti.

“Una testimonianza concreta – sottolinea Capasso – di quanto riusciamo a realizzare nei nostri diversi progetti. Per questo desidero rivolgere un invito a tutte le associazioni, in particolar modo quelle che operano nei servizi sociali, e agli agenti sociali presenti sul territorio, a cominciare dalla scuola elemento sempre imprescindibile della vita sociale, affinché trovando un punto di riferimento nel Co.D.I. possano lavorare insieme per fare di Sant’Arpino quel paese a misura di bambino che tutti auspichiamo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico