Santa Maria C. V. - San Tammaro

L’Ascom-Confcommercio incontra il sindaco Di Muro

Biagio Di MuroSANTA MARIA CV. Il sindaco Biagio Di Muro, insieme al presidente del consiglio comunale Dario Mattucci, ha incontrato i rappresentanti dell’Ascom-Confcommercio per discutere le problematiche riguardanti il settore.

Per l’associazione di categoria erano presenti Rosario Capitelli (coordinatore dell’Ascom di Santa Maria Capua Vetere), Domenico Cimmino (responsabile per la ristorazione e i pubblici esercizi), Guido Perrotta (consulente dell’Ascom di Caserta) e Pino Bartolomeo (funzionario dell’Ascom casertana). Nel corso dell’incontro è stata posta l’esigenza – condivisa dal sindaco Di Muro e dal presidente Mattucci – di affrontare il tema in un consiglio comunale aperto. In particolare, gli esponenti dell’Ascom hanno sottolineato l’opportunità di utilizzare i fondi antiusura della Camera di Commercio, per accedere ai quali l’associazione può fornire assistenza.

Punto centrale delle politiche di sviluppo resta, anche per l’Ascom, la creazione di un centro commerciale naturale, contrastando la nascita di megastrutture in città. La Confcommercio si è detta poi disponibile al dialogo con tutte le altre associazioni rappresentative della categoria, per studiare insieme all’amministrazione comunale iniziative di rilancio del comparto e per programmare gli eventi per le prossime festività natalizie.

Cimmino, da parte sua, ha sollecitato una regolamentazione – da parte del Comune – dei “dehors” per i pubblici esercizi, affinché la città possa avere un’immagine decorosa e, per quanto possibile, omogenea. Stesso discorso è stato affrontato per quanto riguarda le vetrine fuori raso, sulle quali l’Ascom ha chiesto che si pervenga a una uniformità graduale, partendo dal momento dei cambi di gestione dei negozi.

“L’amministrazione – ha dichiarato il sindaco Di Muro – ha avviato un serio percorso di rilancio del settore commerciale e, quindi, accoglie con la massima disponibilità le proposte e la collaborazione di tutte le associazioni di categoria. Scopo comune è quello di restituire a Santa Maria Capua Vetere la sua naturale vocazione di centro commerciale, intervenendo anche sulla vivibilità e sul decoro urbano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico