Santa Maria C. V. - San Tammaro

All’Itc Da Vinci la proiezione di “Fortapasc” per ricordare Siani

 SANTA MARIA CV. In occasione dell’anniversario della morte di Giancarlo Siani, il giornalista del “Mattino” ucciso dalla camorra a 26 anni, gli studenti dell’Istituto tecnico commerciale “Leonardo da Vinci” avranno l’opportunità di guardare e commentare il film “Fortapasc” che ne ricorda la storia.

L’iniziativa si deve al preside dell’istituto sammaritano, Michele Vigliotti, e all’assessore alla Cultura del Comune di Santa Maria Capua Vetere, Mario Tudisco, i quali animeranno il dibattito con gli studenti dopo la visione della pellicola. L’appuntamento è per venerdì 23 settembre, alle 16.45, nell’aula magna dell’Itc Da Vinci. Nella mattinata dello stesso giorno, tutti gli studenti delle scuole sammaritane riceveranno una lettera aperta dell’assessore Tudisco. Siani – scrive l’esponente della giunta Di Muro – “aveva quasi completato un libro-inchiesta sui rapporti tra politica e malavita organizzata: il suo assassinio ha imposto il silenzio perché gli appunti di Siani non sono stati più ritrovati. E la verità sul delitto, faticosamente raggiunta dopo molti anni, potrebbe quindi non essere completa. Ricordarlo oggi è un invito che faccio a tutte le studentesse e a tutti gli studenti delle nostre scuole di Santa Maria Capua Vetere: riprendete voi a scrivere il libro scomparso di Giancarlo Siani, riprendete voi dove Giancarlo è stato interrotto da una mano omicida con molti mandanti. Continuare la sua ricerca della verità sarà il modo più degno per ricordarne la memoria di giornalista e di cittadino”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, AMBC: "Una città con un macigno di debiti appeso al collo" - https://t.co/ARhvoPYk6S

Casal di Principe, tentano furto in deposito edile: messi in fuga da sorveglianza remota - https://t.co/9NmputoQKs

Sparatoria nel Casertano, 3 morti e 4 feriti a Vairano Patenora - https://t.co/OzKoFA3mRm

Foggia, spaccio di droga in Piazza Mercato: 11 arresti - https://t.co/aQ3J6Pr73B

Condividi con un amico