San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Corso di formazione per “operatore d’ascolto”

Pina FarinaSAN FELICE A C. Partirà il prossimo 6 ottobre il corso di formazione per operatori d’ascolto. “Noi Voci di Donne”, l’associazione antiviolenza che si batte a favore delle donne in difficoltà, aprirà le porte a 20 aspiranti operatori …

… che verranno adeguatamente preparati e muniti di nozioni necessarie per comprendere, sostenere e tutelare le vittime, evitando così ulteriori danni alle stesse. Il corso, che si articolerà in due parti, 20 ore di lezione teorica e 10 di percorso formativo pratico, si svolgerà presso il Comune di San Felice a Cancello che da poco ha firmato un protocollo d’intesa ed è diventato partner del sodalizio tutto in rosa. Le lezioni saranno tenute da professionisti del settore: psicologi, sociologi, avvocati, magistrati, forze dell’ordine, operatori specializzati, nonché istituzioni aderenti alla Rete di Coordinamento Permanente, proposta dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, con il patrocinio del Ministro Mara Carfagna, in tema di “Maltrattamenti in Famiglia, Atti Persecutori, Violenze Sessuali, Sfruttamento della Prostituzione, e dell’Immigrazione Clandestina”.

A tutti i partecipanti al corso di formazione verranno fornite le informazioni necessarie per poter provvedere alle fasi primarie del primo intervento: apprenderanno le modalità e i criteri di accoglienza, di riconoscimento del profilo della vittima e di ricostruzione del percorso di uscita dalla spirale di violenza. Faranno proprie inoltre le modalità di presa in carico delle situazioni sospette e dei casi conclamati: segnalazione e denuncia, i compiti e le funzioni relative al lavoro di rete di coordinamento permanete; ancora compiti e competenze delle forze dell’ordine e i compiti e competenze dei servizi sociali e sanitari territoriali. Il corso avrà una durata di due ore settimanali e l’esperienza di stage renderà vivo e concreto il materiale teorico appreso, inserendo i partecipanti nel pieno delle attività. Alla fine del corso i neo volontari riceveranno un attestato di partecipazione. Gli interessati dovranno contattare il centro antiviolenza “Noi Voci di Donne”, o inviare un curriculum vitae all’indirizzo e – mail segnalato nel sito.

La presidente del sodalizio, Pina Farina, esprime grande soddisfazione per il buon inizio di questo corso, e afferma: Mancano pochi giorni alla partenza di questo corso e all’apertura del nuovo sportello antiviolenza che avrà sede presso la casa comunale, e tantissime sono le persone che ci stanno contattando per operare da volontari per lo stesso. Daremo a tutti i partecipanti al corso la possibilità di operare e di fare questa straordinaria esperienza di sportello che sarà un prezioso bagaglio culturale. Con questo buon inizio, non possiamo che augurarci che al più presto il territorio suessolano godrà di una maggiore sicurezza e tutela grazie al nostro Centro. Il nostro grazie invece, va agli amministratori che si stanno adoperando affinchè questa macchina antiviolenza parta nel migliore dei modi, in particolare, i nostri ringraziamenti, vanno al Sindaco Nuzzo perché da sempre ha condivisole nostre iniziative sociali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico