Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Un milione di euro per le scuole marcianisane

Achille De AngelisMARCIANISE. Ammonta ad un milione di euro (350mila euro per ogni istituto) la somma per migliorare gli edifici delle scuole “Bosco”, “D’Annunzio” e “A. Calcara”, …

… destinatarie di un finanziamento nazionale ottenuto dall’amministrazione Tartaglione nell’ambito di “Ambienti per l’apprendimento”, programma operativo nazionale, istituito dal Ministero per l’Istruzione e dal Ministero per l’Ambiente. I tre istituti scolastici saranno interessati da una serie di interventi finalizzati al miglioramento delle strutture ed al potenziamento della sicurezza. In particolare, per ognuno di essi, l’amministrazione, attraverso il sindaco Antonio Tartaglione e Achille De Angelis, assessore alla Pubblica Istruzione, ha previsto: il rifacimento degli infissi ed il loro adeguamento alla normativa vigente; il rifacimento del sistema antincendio, il miglioramento del sistema di illuminazione interno ed esterno; la tinteggiatura delle pareti. Nel progetto di ristrutturazione è altresì previsto: il rifacimento dei servizi igienici; la sostituzione degli arredi con altri nuovi e maggiormente funzionali; la ristrutturazione delle palestre; nonché l’eliminazione delle barriere architettoniche da conseguire anche con l’installazione di ascensori.

In proposito, il primo cittadino: “L’amministrazione continua a lavorare in maniera costante per migliorare i servizi della collettività. Abbiamo fin da subito voluto caratterizzarci come una squadra operativa, e non interessata ai proclami promozionali. Tutti i progetti in cantiere si stanno realizzando, in particolare quelli riguardanti le strutture scolastiche”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, l’assessore De Angelis afferma: “La scuola rappresenta il fondamento della nostra società,forma gli attori del nostro futuro. Pertanto, creare degli ambienti più sicuri e meglio adeguati alle esigenze degli insegnanti e degli studenti servirà certamente a favorire una migliore qualità di vita, potenziando anche l’autostima e l’apprendimento di ciascuno di loro, non ultima l’educazione al rispetto per la cosa pubblica. E’ questo uno dei doveri a cui questa amministrazione non poteva sottrarsi e possiamo affermare in tutta onestà che sta facendo di tutto per attuarlo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico