Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, il Pd chiama al confronto le forze politiche

Partito Democratico RECALE. Il Partito Democratico di Recale chiama al confronto le forze politiche cittadine guardando alle elezioni dell’anno prossimo.

«Il ciclo amministrativo che volge al termine – afferma il coordinatore Vincenzo De Angelis – ha visto il Comune di Recale investito in pieno dai processi innescati dalla crisi, con il conseguente drammatico aggravamento dei problemi ‘storici’ che da decenni la nostra città si trascina dietro. È nostra opinione che le scelte compiute dall’amministrazione comunale in carica abbiano contribuito ad aggravare piuttosto che a risolvere tali problemi. Tuttavia bisogna constatare che l’intero quadro politico cittadino, in questi anni, è stato caratterizzato da una sostanziale povertà di idee e di proposte».

Secondo i ‘democrat’ recalesi, temi quali il governo del territorio e di uno sviluppo urbano equilibrato, il lavoro e i problemi dei giovani, l’ambiente, i servizi ai cittadini e la politica culturale, il bilancio comunale e la gestione delle tariffe sono stati assenti dal dibattito politico: maggioranza e opposizione hanno espresso ben poco, al di fuori delle consuete polemiche consiliari e di una gestione mirata più ad acquisire o consolidare posizioni di potere che a costruire il futuro.

«Sappiamo bene – prosegue il coordinatore – che questa critica riguarda anche il nostro partito, per lungo tempo assente come forza organizzata; e questo è uno dei motivi che ci hanno spinto a ricostruire il circolo cittadino del Partito Democratico. Vogliamo ridare fiato e contenuti alla politica cittadina, rendere possibile un rinnovamento di persone e di idee per rimettere in moto Recale. Vogliamo archiviare la vecchia pratica di una politica fondata solo sull’interesse personale, dei cambi di casacca guidati da calcoli di convenienza. Recale ha bisogno di volti nuovi, di nuove idee, delle competenze e dell’efficienza necessarie per ottenere risultati tangibili. Su queste basi vogliamo aprire un confronto con tutte le forze politiche e i movimenti che si oppongono alle scelte di un governo di destra ormai prigioniero dei ricatti antimeridionalisti della Lega Nord. L’urgenza di una svolta è evidente. Occorrono teste e gambe capaci di tracciare nuove strade, ma siamo fiduciosi di trovarle: Recale è ricca di risorse».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico