Maddaloni - Valle di Maddaloni

Torna l’acqua a Colle Puoti

 MADDALONI. Finalmente l’acqua a Colle Puoti. Giorni di intenso lavoro con scavi che hanno portato ad individuare l’annoso problema che da anni affligge gli abitanti della periferia di Maddaloni.

L’ostruzione di una condotta idrica ha messo a dura prova intere famiglie, privandole da mesi dell’ acqua. Rubinetti a secco e la perdita di ogni speranza hanno accompagnato giorni vissuti nel completo disagio. Denunce, richieste di intervento, promesse e quant’altro non sono servite a niente. L’intervento delle associazioni “Civitas è” e “Cambiamo Maddaloni” è stato decisivo. L’apporto determinante è venuto anche dal consigliere comunale Aldo Tagliafierro.

“Abbiamo vissuto momenti difficili – spiega l’avvocato Antonio Piscitelli di ‘Cambiamo Maddaloni’ – ma non abbiamo mai perso la speranza. Fortunatamente è prevalso il buonsenso a seguito di un sopralluogo, che ha fatto toccare con mano in quali condizioni erano soprattutto i bambini e gli anziani. Una condizione insopportabile. Tutti noi siamo riconoscenti nei confronti di coloro che si sono adoperati per risolvere il nostro problema. Non vogliamo più polemizzare, ma solo ringraziare, soprattutto il Consorzio idrico”.

Dello stesso parere è il presidente di ‘Civitas è’, Alessandro Cioffi. “Quando una comunità è contenta perché ha potuto risolvere un suo problema, fa sempre piacere. L’associazionismo – continua – a Maddaloni è una realtà. Operiamo nella diffidenza totale di qualcuno, ma interessa poco. Noi di ‘Civitas è’ andiamo avanti, soprattutto quando di mezzo ci sono i bambini, privati dell’acqua da mesi. Sull’abbandono delle periferie della città, non ci sono parole. Non si possono assolutamente trascurare. Colle Puoti è una grande realtà e merita tutte le attenzioni di questo mondo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico