Italia

Vicenza, furibonda lite tra vicini: uomo ucciso a sprangate

 VICENZA. Degenera lite tra due vicini: un uomo di 58 anni viene ucciso a sprangate. La tragedia è avvenuta a Cerada di Cornedo, provincia di Vicenza.

La vittima, Flavio Sartori, e il suo vicino, Tiziano Zordan,40enne, condividevano una villa bifamiliare in via Giarretta, ma da tempo i rapporti tra i due erano fatti solo di dispetti e pesanti battibecchi. L’ultimo nella tarda serata di venerdì, quando i due si sono ritrovati in garage. Sono iniziate a volare parole grosse e spintoni.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l’omicida avrebbe impugnato una spranga di ferro e con quella avrebbe colpito alla testa il 58enne che, invano, ha cercato di difendersi. Familiari e vicini hanno sentito le urla, sono accorsi e hanno trovato i due uomini feriti.

Immediata la chiamata al 118 che ha fatto intervenire due ambulanze: la vittima, in gravissime condizioni, è stata portata in terapia intensiva al “San Bortolo” di Vicenza ma, vista la gravità delle ferite, i medici non hanno potuto salvargli la vita. L’omicida, invece, si trova ricoverato all’ospedale di Valdagno.

Il pm titolare delle indagini, Antonella Toniolo, ne ha disposto l’arresto facendolo piantonare nella stanza del nosocomio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico