Italia

Spari vicino alla messa del Papa: fermato un uomo

Benedetto XVIERFURT. Colpi d’arma da fuoco esplosi a un posto di blocco di sicurezza vicino al Duomo a Erfurt, la città della Turingia, in Germania, dove Papa Benedetto XVI sta officiando la messa.

A sparare uno squilibrato che, dopo essersi asserragliato in un’abitazione, è stato fermato. Secondo le informazioni riferite dalla tv locale Mdr Thüringen, un agente di polizia è stato lievemente ferito e il responsabile èstato arrestato.

La polizia per ora ha solo confermato un incidente in una strada vicino al Duomo, a 500 metri dalla celebrazione. Secondo un portavoce, la situazione ancora non è chiara come anche l’eventuale coinvolgimento di agenti di polizia. Incolume il Pontefice.

L’incidente è avvenuto due ore prima dell’inizio del rito. La situazione è comunque tornata alla normalità al posto di sicurezza, che si trova a poche centinaia di metri dalla cattedrale.

Intanto il direttore della Sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, interpellato dall’Ansa, ha detto che la visita del Pontefice “prosegue secondo il programma previsto e senza preoccupazioni”. Papa Ratzinger, che secondo padre Lombardi non è stato nemmeno informato della vicenda, è partito con un volo dell’aviazione tedesca dall’aeroporto di Erfurt diretto a Friburgo, nel land tedesco del Baden-Württemberg, ultima tappa del suo viaggio di quattro giorni in Germania.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico