Italia

“Sfregiata” la fontana di Piazza Navona: preso il vandalo

 ROMA. Fermato domenica notte l’uomo che sabato ha danneggiato la Fontana del Moro di piazza Navona, a Roma.

L’uomo, un romano di 52 anni, è stato fermato dai carabinieri della stazione mobile di piazza Navona, in via dell’Anima, nel centro storico della capitale. Secondo quanto si apprende, il vandaloè stato riconosciuto dai militari dalla corporatura e dalle scarpe che indossava, le stesse visibili nei filmati delle telecamere di sicurezza che l’avevano ripreso durante i due raid vandalici di sabato. Sprovvisto di documenti, l’uomo ha detto di essere romano e di avere 52 anni. Ha ammesso di aver danneggiato sia la Fontana del Moro che quella di Trevi.

“Volevo attirare l’attenzione a causa di problemi personaliche ho avuto per vicende con la magistratura. Ma sono rimasto sorpreso quando nessuno dei passanti mi ha fermato”, ha detto ai carabinieri. Dopo l’arresto il 52enne alternava momenti di lucidità a stati confusionali.

“Un grande plauso ai carabinieri che hanno individuato e fermato lo scellerato che ha danneggiato la Fontana del Moro. – ha commentato il sindaco di Roma Gianni Alemanno – Mi auguro adesso che a questo criminale venga data una punizione esemplare, senza scarcerazioni facili, perché per difendere il nostro patrimonio artistico è necessario, come ha detto il ministro della Cultura Galan, che sia evidente a tutti la gravità del reato. Chi colpisce un monumento artistico può essere capace di qualsiasi violenza e qualsiasi follia, quindi nessuna clemenza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico