Italia

Marcegaglia: “O risposte o lasciamo i tavoli con il governo”

Emma MarcegagliaROMA. “Siamo qui oggi non per dire che il governo deve cambiare, non spetta a noi, ma che c’è una grande urgenza. Servono scelte forti per riforme profonde.

I sacrifici sono per tutti, ma arriveranno anche i vantaggi. La situazione è complessa e preoccupante, noi siamo pronti a fare la nostra parte. Il Paese ha bisogno di una politica economica diversa”. Così il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, nel corso del suo intervento per la presentazione del“Progetto delle imprese per l’Italia”. In merito alla crisi economica, ha anche lanciato un avvertimento al governo: “La Giunta di Confindustria – ha detto – mi ha dato il mandato di portare avanti proposte forti e coraggiose e se non andranno avanti ho anche il mandato di valutare se restare ai tavoli con il governo”.

La Marcegaglia ha illustrato il Manifesto che le imprese presenteranno al governo indicando cinque priorità: spesa pubblica e pensioni, riforma fiscale, cessioni patrimonio, liberalizzazioni e semplificazioni, infrastrutture ed energia.Per la leader degli industriali“siamo in un momento particolare e complicato per questoè il momento di fare scelte per reperire risorse da investire nella crescita, anche perché – ha aggiunto – se lo spread Btp-Bund persiste su questi livelli porterebbe la situazione ad essere ancora più difficile senza la possibilità di riprendere la crescita”. Marcegaglia ha poi aggiunto: “La situazioneè complicata e preoccupante ed è il momento di fare le scelte necessarie”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico