Italia

Bergamo, fuma nel parco e muore colpito da un fulmine

 BERGAMO. Esce in giardino per fumare una sigaretta e viene colpito da un fulmine. L’incredibile incidente si è verificato sabato sera a Bergamo.

La vittima, Cristiano Toscano, 40 anni, milanese operaio dell’Atm, si era recata nel paese bergamasco per far visita ad un amico. Insieme erano poi in un bar per seguire la partita dell’Inter. Ad un certo punto, Toscano si è recato nel parco pubblico adiacente al bar per fumare una sigaretta, nonostante il temporale. Ed è proprio lì che l’uomo è stato colpito da un fulmine. Il lampo ha provocato un sovraccarico in tutta la zona, facendo saltare anche il contatore del bar. L’amico della vittima si è recato in giardino non vedendolo rientrare, e lo ha trovato riverso a terra. Nonostante i soccorsi immediati, per l’uomo non c’era più nulla da fare: era morto sul colpo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico