Cesa

Risparmio tariffa idrica, Pd: “Una promessa mantenuta”

Enzo GuidaCESA. Come già annunciato dall’amministrazione De Angelis, l’assemblea del Consorzio Idrico Terra di Lavoro ha votato la proposta di modifica delle fasce per il calcolo del consumo di acqua potabile.

La proposta di modifica, sostenuta dal Pd di Cesa, e portata avanti con caparbietà dall’amministrazione comunale e dal primo cittadino, è stata sottoscritta da altri 30 comuni appartenenti al Consorzio. Le nuove fasce di tariffazione, in vigore dal 1 gennaio 2012, saranno le seguenti: I fascia: consumo da 0 a 108 mc/anno (attualmente è fino a 72 mc/anno); II fascia: consumo da 109 a 180 mc/anno (attualmente è fino a 108 mc/anno); III fascia: consumo oltre i 180 mc/anno (attualmente è oltre i 108 mc/anno). Con questa importante decisione, non solo cittadini di Cesa ma anche quelli degli altri comuni della Provincia di Caserta che aderiscono al Consorzio Idrico, andranno a risparmiare circa 40 euro sulla fatturazione.

In un manifesto pubblico, il circolo del Partito Democratico, coordinato da Enzo Guida (nella foto), commenta: “La proposta di modifica avanzata dal comune di Cesa ha trovato una convergenza di altri comuni che, a prescindere dai colori politici, hanno sostenuto e votato la iniziativa. In questo modo, l’impegno assunto dal sindaco De Angelis in Consiglio comunale, dinanzi all’intera città, è stato mantenuto. Questa decisione va nel senso del miglioramento del servizio, nel rispetto delle esigenze espresse dai cittadini, con l’obiettivo non di demolire ad ogni costi ma di costruire”.

“Il Pd – continua il manifesto – ha sempre sostenuto la scelta dell’adesione del Consorzio Idrico ritenendo la stessa l’unica possibile. Ma ha colto, unitamente all’amministrazione comunale, l’importanza di taluni suggerimenti che sono provenuti da forze politiche, come l’Udc locale che ebbe a promuovere una raccolta di firme. Quando le proposte politiche sono serie e valide il Pd e l’amministrazione comunale non hanno alcun timore di sottrarsi al confronto e cercare di apportare i correttivi dovuti”.

“Ai detrattori ed ai demolitori di turno – concludono i democratici cesani – invitiamo a prendere atto che il sindaco De Angelis, l’amministrazione comunale ed il Pd hanno mantenuto la promessa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico