Cesa

Cesa al Centro: “Andare oltre i partiti per il bene della comunità”

Piazza De MicheleCESA. “Continuare a dividersi secondo schemi dettati dalla politica nazionale che non hanno ragion d’essere in una competizione locale, oppure percorrere la strada di aggregazioni ampie aperte a contributi qualificati e disinteressati?”.

Questo è il quesito che pone l’associazione “Cesa al Centro” in vista delle prossime elezioni comunali. “Siamo consapevoli – continuano dal sodalizio – che la soluzione dei problemi del paese non può venire da liste elettorali che rappresentano la sommatoria di aspirazioni individuali, ma da coalizioni virtuose di intelligenze, sensibilità e professionalità che siano portatrici di un progetto generale che tenga conto delle esigenze collettive. Gli anni che ci aspettano saranno durissimi. Tra federalismo fiscale e tagli ai comuni imposti dalla crisi economica, per un paese come il nostro, sarà un’impresa assicurare ai cittadini servizi accettabili a costi ragionevoli e favorire lo sviluppo di un’economia locale. Si impone, perciò, una riflessione che coinvolga tutte le forze politiche e sociali del paese”.

“L’appello che rivolgiamo a tutti i moderati, di qualsiasi parte politica, – concludono dall’associazione – è quello di contribuire alla nascita di un progetto politico di ampio respiro che tenga conto non degli interessi di una parte ma di quelli generali del paese. Ci rendiamo conto che non è un’impresa facile, ma sappiamo che non è impossibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico