Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Strage di Castel Volturno: premio speciale a Venezia per “Là-Bas”

 CASTEL VOLTURNO. Si aggiudicail premio “Luigi De Laurentiis” per l’opera prima”Là-Bas”, il filmdel napoletano Guido Lombardi, ispirato alla stragedegli immigrati di Castelvolturno del 2008 compiuta dall’ala stragista del clan dei Casalesi.

Sinossi del film: Il 18 settembre 2008 un commando di camorristi irrompe in una sartoria di immigrati africani al km 43 della Domiziana. Sparano all’impazzata un centinaio di proiettili, ammazzando sei ragazzi di colore e ferendone un altro gravemente.

È quella che i media chiamano la “strage di Castel Volturno”. Yssouf, un giovane immigrato, ha deciso quella stessa sera di chiudere i conti con suo zio Moses, l’uomo che lo ha convinto a venire in Italia, promettendogli un futuro da onesto artigiano e trasformandolo invece nel cinico gestore di un giro milionario di cocaina.

Yssouf non vuol finire sotto il piombo del rivale ma ben più potente clan dei nigeriani. Moses vuole invece gareggiare con la vita fino alla fine ma senza perdere son petit, il nipote che ama e per cui ha tanto investito. Invischiati nelle loro storie, un amico, Germain, finito per caso proprio nel luogo della strage; una ragazza dalla voce d’angelo, Asetù, che quella stessa sera canterà in pubblico una canzone di Miriam Makeba; una prostituta nigeriana, Suad, che Yssouf sogna di riscattare dai suoi padroni.

Il trailer del film “Là-bas”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico