Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Il centro di salute mentale di Piedimonte Matese in visita ai Variconi

 CASTEL VOLTURNO. Il presidente del Wwf Campania, Alessandro Gatto, coadiuvato dai volontari de “Le Sentinelle”, rappresentati da Paola Castelli, Teresa Baiano e Germano Ferraro,

… hanno presenziato all’encomiabile iniziativa del Wwf caratterizzata da una visita guidata e naturalistica presso la riserva regionale dei Variconi offerta ai signori del centro di salute mentale di Piedimonte Matese. Presenti all’iniziativa, anche Anna De Vita dell’associazione Arca e Ciro Scocca del Sel di Castel Volturno. Alle 10 è giunto in piazza Annunziata in Castel Volturno l’autobus dei visitatori.

Poi la carovana di volontari e turisti si è spostata nel rione Scatozza, presso l’ingresso della riserva naturalistica di Castel Volturno e qui Gatto ha istruito i presenti. Ai visitatori è stata offerta una carrellata di informazioni sulla natura e sull’origine dei Variconi, sulle sue caratteristiche avifaunistiche e botaniche, nonché sui suoi problemi e sulle sue potenzialità. Una volta oltrepassato l’ingresso il cordone di turisti ha espletato un’autentica escursione conoscitiva fino al mare, osservando gli uccelli e le piante che si incontravano lungo il percorso.

Alla fine di questa visita, il presidente del Wwf ha sintetizzato così questa prima esperienza: “Il Wwf, coadiuvato dagli amici delle Sentinelle, ha espletato un’iniziativa tesa a promuovere la normalità. L’esperienza di oggi ha fini culturali, sociali ed educativi. Visto il positivo risultato di oggi, penso proprio che il 1 ottobre ci sarà un’altra iniziativa come questa con i membri e i signori del centro di salute mentale di Santa Maria Capua Vetere. I Variconi pertanto divengono teatro di normalità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico