Caserta

Presentato il programma annuale delle attività produttive

 CASERTA. “Le attività produttive sono centrali per il buon andamento della macchina amministrativa del Comune di Caserta”.

Lo ha detto il sindaco Pio Del Gaudio aprendo i lavori della conferenza stampa, tenutasi questa mattina in sala giunta a Palazzo Castropignano, per presentare i provvedimenti messi in agenda per l’anno 2011/2012 dall’assessorato alle Attività Produttive, guidato da Emilio Caterino. “Il settore delle attività produttive – ha aggiunto il sindaco – deve seguire due indirizzi e cioè organizzare e disciplinare il lavoro già esistente e, soprattutto, recuperare le risorse. Sono diversi i provvedimenti programmati e che, senza dubbio, saranno cantierati entro un anno. Nel particolare, vorrei accendere i riflettori sulle manifestazioni natalizie. Su questo, stiamo costituendo un gruppo di lavoro, composto da tutti i consiglieri che riterranno opportuno farne parte, per cercare di garantire un Natale diverso ai Casertani, facendo muovere l’economia locale ed evitando che i giovani scappino in altre realtà”.

Del Gaudio, cogliendo l’occasione della presenza dei giornalisti, ha annunciato che il settore alle Attività produttive sarà coordinato dal dirigente Franco Biondi. Ma non solo. Sempre sul fronte dirigenti il sindaco ha reso noto di aver firmato decreti a tempo ai dirigenti comunali della durata di tre anni.

“Il termine – spiega il sindaco Del Gaudio – della durata di tre anni, che è il minimo previsto per legge, è stato fissato per consentire all’amministrazione comunale una verifica a medio tempore sulle attività dei dirigenti comunali, nell’interesse del buon andamento della Pubblica Amministrazione. Infatti, – rincara Del Gaudio – la previsione di un termine è stata posta solo nell’interesse della città di Caserta e come stimolo ed incentivo per gli stessi dirigenti. L’amministrazione comunale vuole fare in modo che le performance dei dirigenti comunali siano valutate sulla base di come lavorano”.

Subito dopo il sindaco ha preso la parola l’assessore alle Attività Produttive, Emilio Caterino, il quale in maniera sistematica ha elencato i provvedimenti che il suo assessorato ha messo in cantiere. “Esordisco dicendo – spiega Caterino – che i provvedimenti saranno portati a termine entro e non oltre nove mesi. In particolare, modificheremo l’ordinanza orari per le attività musicali dalle 23,30 alle 00,30; miglioreremo i regolamenti dei taxi, autoservizi pubblici, quello delle targhe e insegne commerciali e artigianali, e quello relativo alla programmazione delle aperture degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande. Ci occuperemo, inoltre, – continua – del recupero delle somme inerenti la Cosap per i mercati rionali e la fiera settimanale. Tutto questo – conclude l’assessore Caterino – lo faremo nel rispetto delle regole e senza creare disagi alla cittadinanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico