Caserta

Leuciana Festival, in scena la ‘900 Big Band

‘900 Big BandCASERTA. Appuntamento giovedì 15 Settembre, al Belvedere reale di San Leucio, con la ‘900 Big Band, protagonista di Anni ribelli, nell’ambito della tredicesima edizione del Leuciana Festival.

Lo spettacolo, finanziato dalla Regione Campania, con il contributo dell’Unione Europea e promosso dal Comune di Caserta, è completamente gratuito. Venti elementi, tra fiati, ritmica e canto, che ripropongono l’immagine delle grandi orchestre americane in auge soprattutto negli anni ‘30 e 40 daranno vita ad un concerto –spettacolo, scritto e diretto da Gianni Gugliotta, che ne cura anche la direzione artistica, mentre quella musicale è affidata a Francesco Mattiello.

Refrain indimenticabili degli anni ’60 e ’70, come i ritmi scatenati di Nino Ferrer, la simpatia delle sorelle Kessler, il romanticismo di Fred Bongusto, ma anche lo sguardo critico dei Nomadi e prima di loro di Gianni Morandi, con “C’era un ragazzo…”, fino alla graffiante ironia di Eduardo Bennato, al trasformismo di Renato Zero e alla colonna sonora per antonomasia degli anni ’70 firmata da Lucio Battisti accompagnano avvenimenti destinati a cambiare per sempre il volto dell’Italia e del mondo intero.

“Per questo ci è piaciuto parlare di Anni Ribelli- scrive Angelo Callipo – perché in quel periodo la musica ha accompagnato un vento di ribellione, o meglio ancora un vento di rivoluzione, che ha investito tutti gli ambiti della vita civile e sociale di ogni paese. Tutto quello che è accaduto in quei due decenni è stata una rivoluzione: la televisione, la moda, le lotte sindacali, la medicina (il primo trapianto di cuore) solo per fare qualche esempio. Le rivoluzioni, si sa, trasformano la vita degli uomini, ne modificano i gusti, le tendenze, le forme espressive. Ma le rivoluzioni, allo stesso tempo, non sono un fenomeno destinato a passare e a disperdersi, al contrario segnano sempre qualcosa destinato a rimanere e a resistere al tempo. Per questo, ne siamo convinti, le canzoni degli Anni Ribelli sono in grado di raccontare, ancora oggi, un mondo che non smette mai di trasformarsi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico