Caserta

L’Anpd’I festeggia due nuovi parà casertani

Alessandro Perrone e Vincenzo Letizia CASERTA. Alessandro Perrone di Marcianise e Vincenzo Letizia di Caserta, accompagnati a Salerno-Pontecagnano dal loro istruttore, Tommaso Ferraiolo, hanno effettuato i tre lanci necessari per l’abilitazione al lancio con paracadute.

I neo parà casertani, volti raggianti, soddisfazione e gioia per aver portato a termine felicemente il corso incominciato qualche mese fa presso la sede della sezione casertana “Gambaudo” dell’ANPd’I – Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia – intitolato alla memoria del paracadutista della Nembo Vincenzino Feola di Teano, morto il 19 aprile 1945 ed insignito alla memoria di Croce di Guerra al Valor Militare. Perrone e Letizia, per suggellare come di prammatica il brevetto conseguito, si ritroveranno in questi giorni in sezione con i componenti del direttivo della “Gambaudo” e i soci per il tradizionale brindisi augurale.

Il prossimo corso, che conta già un buon numero di iscritti, sarà intitolato a due soldati di eccezione: i folgorini Gaetano Mozzillo e Raffaele Argenziano recentemente scomparsi. Il loro ricordo è ancora vivo nei cuori e nella mente dei soci ANPd’I e di quanti hanno avuto l’onore di conoscerli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico