San Giorgio a Cremano - San Sebastiano al Vesuvio

I giovani alla riscoperta del culto di San Cipriano

 SAN CIPRIANO. Riscoprire tutte le antiche genuine tradizioni, soprattutto la tradizione del martire antiocheno San Cipriano che, da 800 anni e oltre, è il patrono più che premuroso del centro abitato di San Cipriano d’Aversa.

Questo l’obiettivo annunciato, con un manifesto alla cittadinanza, da un gruppo di 26 giovani sanciprianesi riunitosi nell’attuale comitato festeggiamenti. Fra due anni, il 26 settembre 2013, ricorre il 50esimo anniversario del grandissimo giorno di festa in cui tutta la cittadina di San Cipriano accolse la statua argentea del santo, voluta in sostituzione di quella che fu sacrilegamente trafugata agli inizi del 1900. E’ intenzione preparare per quella occasione una grande festa, all’insegna del risveglio spirituale di tutta la popolazione ed al richiamo alla realtà della beatitudine raggiunta dal Santo Patrono.

L’iniziativa è stata prontamente condivisa con il parroco don Sebastiano Paolella che, entusiasta, coadiuverà i lavori preparatori. E commenta: “La gioventù di San Cipriano vuole organizzarsi per ricreare quell’armonia, quel sentimento di unità che un tempo pure c’era e che oggi potrebbe far crescere l’orgoglio e la voglia ai giovani non di scappare ma di abitare questa terra”. Le idee in cantiere sono tante, Agostino Cerullo, Antonio Misso, Francesco Diana, Armando Coppola, Pietro Iovine, sono alcuni fra i giovani promotori dell’iniziativa e danno qualche anticipazione di cosa hanno in mente: ristampare il libro che racconta la storia “Tradizioni di fede e pietà del popolo sanciprianese”, ormai introvabile; rimettere in piedi la “Tragedia di San Cipriano”, una rappresentazione tutta sanciprianese, unica nel suo genere; ricostruire anche intorno al culto del Santo, una comunità sana e solidale che San Cipriano ha sempre avuto e nella quale fermamente si crede.

Al termine dei festeggiamenti di quest’anno, si proporrà l’assemblea costitutiva dell’associazione “Comitato San Cipriano Patrono”, che sarà registrata secondo legge. Dell’evento ne sarà data ampia pubblicità a tutta la comunità.

Per iscriversi alla mailing list ed essere aggiornati: comitatosancipriano@gmail.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico