Carinaro

Nonna Filomena compie 100 anni: festa al convitto “S.Eufemia”

 CARINARO. L’amministrazione comunale di Carinaro, in collaborazione con la cooperativa “L’Arca”, ha festeggiato i 100 anni di Filomena Iavarone, vedova Turco.

La cerimonia si è tenuta lunedì 12 settembre nella casa-albergo per anziani “Sant’Eufemia” di via Manzoni, dove la centenaria è ospite dal 1989. Alle ore 16 raduno nell’Istituto “Sant’Eufemia”, santa messa di ringraziamento subito dopo la consegna della targa ricordo e di una pergamena da parte del sindaco Mario Masi e Giuseppe Barbato, delegato alle politiche sociali, insieme al parroco don Antonio Lucariello e a suor Orsola Ruotolo, superiora della casa-albergo.

Filomena nasce ad Aversa il 12 settembre 1911, si sposa con Antonio Turco nel 1932 e rimane vedova nel 1979. Spegnerà le sue cento candeline su una mega torta di 25 chilogrammi, insieme alle figlie Vincenza, Emilia, Angelina, Anna, Maria, Lucia e Ida, ai generi, ai 18 nipoti, ai 30 pronipoti, ma soprattutto dalle amiche ospiti della casa amorevolmente accudite dalle Suore della Congregazione dei SS. Cuori di Capua, e a tanti amici.

“Festeggiare una nostra concittadina che compie 100 anni è un evento storico per Carinaro – ha commentato il dottor Barbato, delegato alle politiche sociali – a memoria dei miei compaesani viventi nessuno fino ad ora aveva mia raggiunto la fatidica soglia centenaria. Per me diventa un grande motivo d’orgoglio non solo per il ruolo istituzionale che svolgo ma per l’affetto e l’amicizia che mi lega con tutta la famiglia, con le figlie e i nipoti. L’auspicio è quello che la festa per la centenaria Filomena sia la prima di una lunga solennità augurando parimenti lunga e buona vita a tutti i nostri nonni”.

I 100 anni di Nonna Filomena – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico