Napoli Prov.

Raid a Casoria, fuori pericolo il vigilantes ferito

 NAPOLI. E’ stato sottoposto a un secondo intervento chirurgico Gennaro Amore, il vigilantes di 29 anni rimasto gravemente ferito durante una rapina a Casoria, nel Napoletano.

Secondo i sanitari dell’ospedale Cardarelli, dove è attualmente ricoverato, il vigilante non è più in pericolo di vita. Le sue condizioni sono stazionarie ma la prognosi rimane riservata. Gennaro Amore era a bordo di una moto insieme a un collega davanti al “Bingo Montecarlo” quando, da un’auto, sono scesi due banditi armati che gli hanno intimato di consegnare i 38mila euro in contanti appena ritirati per il trasferimento in banca. Al rifiuto opposto dal vigilante i malviventi hanno reagito sparando un colpo di kalashnikov che ha ferito gravemente la guardia giurata al polmone.

Il 1 settembre scorso sull’autostrada A3 vicino a Salerno, un portavalori era stato assalito in galleria il cui accesso era stato bloccato con delle auto messe di traverso. E anche in questo caso i malviventi erano armati di Kalashnikov e non avevano esitato ad esplodere colpi in area per intimidire le guardie giurate.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico