Campania

Napoli, nave da crociera multata per inquinamento ambientale

 NAPOLI. Nel quadro della costante attività di tutela dell’ambiente, gli uomini della Guardia Costiera di Napoli hanno sanzionato con una multa di ben 30mila euro una nave da crociera, di bandiera Bahamas, in sosta nel porto di Napoli.

Nel corso dei quotidiani controlli, il personale della Capitaneria di Porto, nella mattinata di ieri, a seguito di accurata ispezione effettuata a bordo della nave, ha riscontrato violazioni circa le emissioni dei fumi di scarico. In particolare, l’unità, ormeggiata alla stazione marittima, utilizzava combustibile con un tenore di zolfo superiore a quello consentito, quindi in difformità alle direttive della Comunità Europea, violazione questa che prevede la pesante sanzione di trentamila euro. L’utilizzo di tale combustibile non consentito è stato tempestivamente bloccato con l’intervento del personale militare che ha provveduto immediatamente all’irrogazione della sanzione prescritta.

Giova ricordare che il Nucleo Psc della Capitaneria di Porto di Napoli, retta dal contrammiraglio Domenico Picone è fortemente impegnato nelle azioni di contrasto al fenomeno delle “carrette” del mare, ovvero navi sub-standard che, in difformità delle convenzioni internazionali, navigano con gravissimo rischio per la sicurezza della navigazione e dell’ambiente marino, nonché per la sicurezza e per le condizioni di vita delle persone che sulle navi vivono e lavorano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico