Campania

“Catacombe di San Gennaro”, tre giorni di incontri ed eventi

 NAPOLI. La Fondazione “Con il Sud”, in occasione del quinto anniversario, organizza a Napoli la manifestazione “Con il Sud – Giovani e Comunità in rete”.

Un’opportunità di confronto e promozione di un approccio innovativo alla questione del Mezzogiorno, fondato sulla dimensione della responsabilità, soprattutto dei giovani, e la capacità di fare comunità. Tre giorni di appuntamenti, da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre, accolti negli spazi delle Catacombe di San Gennaro, tra Capodimonte e la Sanità (dalle 10 alle 22, via Capodimonte – 13, info www.conilsud.it).

Prevista, sabato 1 ottobre, la presenza del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. In programma, incontri, esposizioni, dibattiti, arte di strada, teatro e musica con le performance dal vivo dei giovani artisti del circuito “MArte Live”; la rassegna di cortometraggi sui ragazzi e le periferie del Mezzogiorno realizzati nell’ambito dei “progetti esemplari” sostenuti dalla Fondazione; un esclusivo video-reportage sull’adolescenza al Sud raccontata da alcuni scrittori meridionali di successo internazionale in collaborazione con Save the Children; i barcamp sui temi dell’educazione ambientale, della cittadinanza attiva, della legalità e della valorizzazione dei beni comuni ospitati negli Ipogei del Tempio dell’Incoronata a Capodimonte, restaurati e aperti per la prima volta al pubblico.

I “progetti esemplari” dimostrano come l’investimento nel sociale, la promozione della cultura e la prassi del dono, non siano “altra cosa” rispetto all’impegno per lo sviluppo del nostro Mezzogiorno, e daranno il via a workshop sulla cartapesta, sulla realizzazione di manufatti artigianali. Verranno, inoltre, presentati modelli di città ideali creati dai ragazzi, e organizzate osservazioni astronomiche e visite guidate nelle Catacombe e nel Rione Sanità. Molteplici gli eventi itineranti: l’inaugurazione del caseificio “Le Terre di Don Peppe Diana” a Castel Volturno, su beni e terreni confiscati al clan dei Casalesi, che produrrà la “mozzarella della legalità” grazie ad un progetto di Libera finanziato dalla Fondazione “Con il Sud”; e la singolare “Odissea del Golfo”, una marcia promossa dall’associazione Stalker che da Bagnoli raggiungerà la foce del Sebeto attraverso un tracciato alternativo tra aree ai margini e luoghi dimenticati, facendo tappa nei quartieri in cui i “progetti esemplari” prendono vita.

Tra gli appuntamenti, in particolare segnaliamo:

venerdì 30 settembre

“Crescere al Sud”, la prima conferenza programmatica sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel Mezzogiorno promossa da Save the Children: un’occasione per conoscere nel profondo l’attuale condizione dei minori nel meridione d’Italia tra dati, testimonianze e proposte. Parallelamente alla conferenza, decine di ragazzi parteciperanno ai lavori di “Crescere al Sud” attraverso il “world cafè”, una originale modalità di interazione (info www.crescerealsud.it).

sabato 1 ottobre

Inaugurazione Caseificio “Le Terre di Don Peppe Diana” a cura del Progetto “La Mozzarella della Legalità” a Castel Volturno (per la navetta gratuita, partenza alle 10 dal piazzale di Capodimonte, max 40 posti, prenotazione obbligatoria: stampa@conilsud.it).

“Cinque anni con il Sud”, incontro istituzionale per il quinto anniversario della Fondazione. Prevista la presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Ad accogliere il Presidente, il concerto dell’orchestra Sanitansamble, formazione composta da circa 40 bambini e adolescenti del quartiere popolare della Sanità che nella musica hanno trovato una possibilità di riscatto e crescita culturale.

Saranno, inoltre, avviati gli incontri stile “bar camp” (non-conferenze) a cura della Fondazione

domenica 2 ottobre

Incontro con i responsabili delle organizzazioni del Terzo Settore e del Volontariato meridionale coinvolti nel progetto sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD “FQTS 2 – Formazione Quadri Terzo Settore meridionale”, esito conclusivo di un ciclo annuale di appuntamenti regionali e interregionali volto a consolidare i legami tra i soggetti coinvolti e a gettare le basi di un intervento sui beni comuni del Mezzogiorno.

LA LOCATION

Il recupero e l’apertura delle Catacombe, avvenuto tre anni fa con il sostegno della “Fondazione CON IL SUD”, rappresenta la rinascita, letteralmente dal basso, di un quartiere simbolo di Napoli.

In pochi mesi le Catacombe si sono affermate come un forte attrattore turistico e culturale, restituendo alla collettività un inestimabile patrimonio culturale e creando un vero indotto, con la nascita di cooperative di giovani operatori, tecnici e artisti composte dai ragazzi del quartiere. La scelta della location, oltre che per la sua straordinaria bellezza storico-artistica, è motivata anche dal suo carattere fortemente simbolico.

LA FONDAZIONE

La “Fondazione CON IL SUD” è un ente non profit privato nato nel novembre 2006 dall’alleanza tra le fondazioni di origine bancaria e il mondo del terzo settore e del volontariato per promuovere l’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno, ovvero favorire e sostenere percorsi di “coesione sociale” per lo sviluppo. In particolare, la Fondazione sostiene iniziative “esemplari” (cioè progetti altamente partecipativi, innovativi e di impatto sociale) capaci di aggregare e mettere in rete organizzazioni, istituzioni e cittadini attorno a interventi efficaci per la legalità, per l’educazione dei giovani e la valorizzazione dei talenti, per la tutela ambientale e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale, per il riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie, per l’integrazione degli immigrati, per favorire il welfare di comunità. L’ambito territoriale è il Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia). In quattro anni la Fondazione ha sostenuto 150 progetti “esemplari”, oltre 70 programmi di volontariato e la nascita delle prime tre “Fondazioni di Comunità” del Mezzogiorno, coinvolgendo oltre 1.500 organizzazioni tra non profit e volontariato, istituzioni, enti e privati, e oltre 100.000 cittadini, soprattutto giovani, “destinatari diretti” degli interventi promossi.

PER IL PROGRAMMA DETTAGLIATO CLICCA www.conilsud.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico