Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Disagi alle Poste: positivo incontro tra Ruvo e L’Arco

 SPARANISE. Mattinata di fuoco quella che ieri mattina ha trascorso il direttore provinciale di Poste Italiane Ruvo, che atteso ad un importante incontro tenutosi nel municipio di Sparanise.

Ad attendere il dirigente ligure che si è presentato in perfetto orario, c’erano il sindaco facente funzioni Giancarlo L’Arco, gli assessori Armando Giramma e Francesco Dell’Ovo, la presidente del consiglio comunale Antonella Lo Greco ed il consigliere Roberto Mandara. Pochi minuti dopo, nonostante fosse in ferie, si è unito al tavolo anche il sindaco Sorvillo, che non ha voluto mancare al delicato incontro. Al centro del colloquio la situazione di forte criticità che si registra quotidianamente nell’ufficio postale della città, sempre più al centro delle polemiche a causa dei continui disservizi e delle interminabili code che gli utenti sono, loro malgrado, costretti a subire. L’Arco ha spiegato al direttore Ruvo che la situazione sparanisana è arrivata ad un punto di criticità insostenibile e che le condizioni demografiche e sociologiche della città necessitano, assolutamente, di un orario più flessibile e più consono alle esigenze delle migliaia di utenti che quotidianamente si recano in via Le Castagne.

L’Arco ha esposto senza indugio le criticità riscontrate all’ufficio che vanno dalle file interminabili all’apertura parziale degli sportelli fino al mancato recapito della corrispondenza. Cosi, dopo più di una ora di attenta discussione l’alto dirigente ha tracciato ha prospettato agli amministratori sparanisani una road map che si snoderà attraverso tre passaggi. Nel breve periodo Ruvo concederà ai dipendenti la possibilità di usufruire dello straordinario nei giorni di alta affluenza: ragion per cui se nell’ufficio ci sono ancora utenti dopo le 13,30, gli impiegati potranno restare per soddisfare le loro richieste anche in extra time. Nel contempo, sempre nel breve periodo, l’ufficio postale di Sparanise sarà potenziato con l’arrivo di altro personale che avrà una funzione propedeutica alla fase successiva, allorquando verrà ulteriormente allargato ad altri dipendenti e quindi essere idoneo all’apertura pomeridiana.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco facente funzioni L’Arco che ha sottolineato l’importanza del dialogo tra la società civile, particolarmente gradito l’impegno del comitato spontaneo, l’amministrazione comunale, che ha fatto la sua parte in termini istituzionali e le Poste Italiane, che hanno tempestivamente prestato la dovuta attenzione al territorio sparanisano fortemente penalizzato dai continui disservizi. Ora ci si augura solo che le promesse fatte dal dott. Ruvo vengano mantenute in tempi ragionevoli e agli sparanisani venga concessa la possibilità di poter fruire di un servizio postale qualitativamente all’altezza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico