San Marcellino

“Estate in Allegria”, l’Ancora chiede lumi a Carbone

 SAN MARCELLINO. ‘Estate in allegria’, un progetto promosso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Carbone, che prevede, tra la fine di giugno e l’inizio di luglio, tre importanti manifestazioni, …

… come l’esibizione di scuole di ballo locali con gruppi, la selezione provinciale del tradizionale concorso di bellezza Miss Italia e la realizzazione di un quiz show di cui ne è stata ospite l’ex concorrente del Grande Fratello Rosa Baiano e per le quali si è complessivamente speso una somma pari a 16.700 euro.

Un’iniziativa che finisce al centro di un’interrogazione del gruppo di minoranza “L’Ancora”, composto dal capogruppo Anacleto Colombiano, Luigi De Cristofaro, Carlo Pellegrino, Sergio Verdino e Francesco Dongiacomo.

Premesso che sono pienamente favorevoli ed approvano manifestazioni che siano momenti di cultura ed aggregazione per il popolo di San Marcellino, i consiglieri di opposizione, tuttavia, chiedono al dottor Federico Gargiulo, responsabile dell’area di direzione, al sindaco, al presidente del consiglio Giuseppina D’Angiolella, all’assessore al bilancio Roberto De Marco, “su quale capitolo di bilancio è stata impegnata la spesa inerente il progetto ‘Estate in allegria’; su quale capitolo di bilancio è stata appostata l’entrata derivante dalla richiesta di fondi alla regione; se esiste una nota da parte della regione Campania riguardante il finanziamento di detto progetto; con quale procedura è stata scelta la ditta Advertising Agency per l’organizzazione degli eventi.

Chiedono, inoltre, “copia della convenzione sottoscritta dalla ditta e il Comune; se ad oggi non esiste una nota di finanziamento da parte della regione e se la stessa non finanziasse il progetto o lo finanziasse solo in parte, da quali fonti di bilancio il comune attingerebbe per coprire la spesa impegnata con la determina numero 239 a firma del dottor Gargiulo?; se con la procedura adottata, affidamento di una fornitura di servizi, senza nessuna nota di approvazione del finanziamento da parte della regione Campania sono rispettati i principi dettati dall’articolo 193 del Tuel”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico