Italia

Operaio ucciso nel bresciano con un colpo di pistola alla testa

 BRESCIA.È stato ucciso con un colpo di pistola alla testa Michele Peroni, il cui cadavere è stato trovato all’alba nella ditta Fassa Bortolo di Montichiari (Brescia), dove lavorava.

Sul capo del 27enne di Ghedi (Brescia), a quanto si è appreso, è stato poi messo un sacchetto in plastica.Il suo corpo senza vitaè stato trovato all’alba da un collega. I colleghi lo descrivono come una persona tranquilla.

Il cadavere era nei pressi di un forno al terzo piano dell’azienda, ma tracce di sangue sarebbero state trovate anche al primo piano. Oltre ai carabinieri di Desenzano sta indagando anche il nucleo investigativo del comando provinciale e sta eseguendo i rilievi la scientifica. Un secondo colpo di pistola non sarebbe andato a segno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico