Italia

Afghanistan, esplode ordigno: feriti due parà italiani

Un blindato LinceFARAH. Due paracadutisti italiani, nella mattinata di martedì, sono rimasti lievemente feriti dallo scoppio di un ordigno al loro passaggio.

Uno ied, ordigno artigianale improvvisato, è esploso al passaggio del Lince sul quale viaggiavano i militari mentre percorrevano la strada che porta alla base italiana di Camp Snow, nell’ovest dell’Afghanistan. Secondo quanto riferisce il comando militare di Herat, i militari stavano svolgendo un’attività di ricognizione e di affiancamento con i colleghi del Reggimento San Marco che, a breve, sostituirà i paracadutisti della Folgore nella missione Isaf nella zona sud est di responsabilità del contingente italiano.

I due paracadutisti feriti nello scoppio, che hanno personalmente provveduto ad avvisare le rispettive famiglie sulle loro condizioni di salute, non versano in grave condizioni e sono ricoverati presso l’ospedale Militare di Farah.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico