Gricignano

Elezioni, i “grillini” criticano la “solita politica” del Pd

M5SGRICIGNANO. Il circolo cittadino del Pd apre alle forze politiche e sociali in vista delle prossime elezioni amministrative che dovranno restituire alla comunità un nuovo Consiglio comunale dopo lo scioglimento per infiltrazioni camorristiche.

Ma su facebook infiamma la protesta del neonato “Movimento 5 Stelle” che non condivide l’impostazione dei democratici. “Sono anni che il Pd è sul nostro territorio e dopo tutto questo tempo si vede che il modo di fare politica è rimasto sempre lo stesso”, scrive in un post Nicola Buonanno, che si chiede: “Ma come si può pensare che movimenti e associazioni accolgano l’invito del Pd se, da come si intende dal loro ultimo comunicato stampa, il pensiero prevalente è sempre quello di scegliere il candidato a sindaco? E’ vero che fanno anche riferimento all’integrazione del loro ‘progetto’ ma vi posso assicurare che seguo la politica gricignanese da abbastanza tempo per dire che io questo ‘progetto del Pd’ proprio non lo conosco. Perciò, in nome di una politica sana e coerente, il Pd, prima di aprire a tutto e a tutti, mostri qual è il suo progetto”. Secondo Buonanno, la realtà è che “un vero progetto non c’è” poiché, a suo avviso, “esiste solo un insistente pensiero, vincere le elezioni a qualunque costo. Questa per me è la politica degli affari, che spero il Movimento 5 Stelle non accetti mai”.

Un pensiero che viene condiviso dall’altro “grillino” Stefano Dello Margio, per il quale “oggi, per realizzare un progetto, c’è bisogno di idee e soprattutto di proposte nuove, che finora non ho visto dal Pd gricignanese”. Dello Margio poi chiarisce che il M5S “è una libera associazione di cittadini che non hanno ideologie di destra o sinistra, ma idee; che vuole realizzare un efficace scambio di opinioni ed un confronto democratico al di là di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi. Siamo alternativi alle ideologie e a tutti i partiti e ci presentiamo da indipendenti, fuori dalle coalizioni, per realizzare in libertà proposte precise nell’ambito di un’idea di società diversa”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Daniele Di Luise: “Non scendiamo a compromessi e non rientriamo nei vecchi giochi politici che servono solo a creare false maggioranze pronte a cadere non appena un favore viene negato. Con questo spirito ci presentiamo alla cittadinanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico