Esteri

Al Qaida minaccia di morte David Letterman

David LettermanNEW YORK.Per David Letterman, il comico considerato una delle colonne dell’intrattenimento televisivo negli Usa, questa volta c’è poco da scherzare.

In un sito web ‘frequentato’ da al Qaida è apparsa una minaccia nei suoi confonti che viene giudicata molto seriamente: “C’è tra voi un Sayyid Nosair al-Masri (che Allah lo protegga) per tagliare la lingua a questo umile ebreo e zittirlo per sempre. Proprio come Sayyid (che Allah lo protegga) fece con l’ebreo Kahane”.

Il messaggio è firmato da tale Umar al-Basrawi, che evidentemente si riferisce a Sayyid Nosair al-Masri, condannato per l’assassinio del rabbino Meir Kahane a New York nel 1990.

Letterman, che peraltro non è ebreo, è apparentemente diventato un obiettivo per aver scherzato nel corso della sua popolare trasmissione della Cbs sulla morte del presunto leader terrorista Ilyas Kashmiri, ucciso in un raid aereo americano in Pakistan lo scorso giugno. Così facendo, secondo il messaggio in internet, Letterman “ha mostrato la sua natura maligna e il suo profondo odio per l’Islam e i musulmani, quando ha detto che Ilyas Kashmiri si è unito a bin Laden”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico