Cesa

Pd, Dell’Omo nella segreteria provinciale

Antimo Dell'OmoCESA. A pochi giorni dall’ufficializzazione del nuovo segretario del Pd Dario Abbate, arriva un incarico importante per il vicesindaco Antimo Dell’Omo.

L’assessore alla cultura, infatti, è stato designato per un incarico nella segreteria del Partito Democratico. La segreteria è stata ufficializzata nella conferenza stampa del segretario Dario Abbate lunedì 1 agosto nella sede provinciale del Pd a Caserta in presenza del vicepresidente del Consiglio provinciale di Caserta, Giuseppe Fiorillo. Un incarico che inorgoglisce la locale sezione considerato che è la prima volta che un iscritto della sezione di Cesa riceve un incarico nella segreteria provinciale del partito.

“Come segretario cittadino del Pd di Cesa – ha affermato Enzo Guida – esprimo profonda soddisfazione per l’incarico assegnato al vicesindaco Antimo Dell’Omo nell’ambito della segreteria provinciale del partito. Il neo segretario provinciale Dario Abbate, nel conferire l’incarico di responsabile della ‘Formazione politica’ a Dell’Omo, ha dimostrato di tenere in grande considerazione il valore politico e culturale del nostro vicesindaco e di avere attenzione verso la nostra sezione ed il nostro territorio. Auguro ad Antimo buon lavoro con l’auspicio che si faccia portavoce delle esigenze non solo di Cesa ma dell’intero agro aversano nella segreteria provinciale, e ringrazio il segretario Abbate per la giusta considerazione che ha avuto nei confronti della nostra sezione, del nostro lavoro e degli obiettivi che sono stati raggiunti nel corso degli anni, con la certezza che saprà, anche nel prosieguo del suo mandato, cogliere e soddisfare le istanze provenienti dalla base del Pd”.

“Avevamo promesso rinnovamento e autorevolezza della squadra – ha spiegato Abbate durante la conferenza stampa tenutasi presso la sede di via Maielli – e penso che ci siamo ampiamente riusciti. Nella squadra c’è spazio per l’esperienza, garantita da alcuni amministratori locali, ma anche per il rinnovamento dato dalla presenza di professionisti, donne e giovani, molto attenti alla realtà casertana sotto l’aspetto del mondo del lavoro, dello sviluppo economico, dell’ambiente, del welfare, della legalità, della scuola e dell’università. Molta attenzione è stata data alla territorialità con personalità legate alle varie aree del casertano: litorale domizio, alto casertano, conurbazione casertana e agro aversano. In questo modo si vuole mettere al centro del partito i territori e i loro iscritti. Insomma – ha concluso il segretario dei democratici – il Pd riparte con slancio per sviluppare la politica dentro e fuori il partito”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico