Cesa

Amministrative 2012, Borzacchiello chiama all’unità il centrodestra

Antonio BorzacchielloCESA. Un richiamo all’unità del centrodestra e ai moderati cesani. E’ quello che lancia Antonio Borzacchiello, coordinatore cittadino della Giovane Italia, movimento giovanile del Pdl, in vista delle elezioni amministrative in programma nel 2012 a Cesa.

L’obiettivo è quello di riunire tutte le forze del centrodestra nella cittadina. “Se si riuscisse ad unire il centrodestra cesano, ad inglobare nella sua coalizione associazioni politico-sociali presenti sul territorio, ed altri partiti che si riconoscono nel centro moderato, e persone della società civile con un programma condiviso nel migliorare questo paese da anni di amministrazione fallimentare di centrosinistra, finalmente daremmo un forte segnale di miglioramento e riusciremmo a voltare pagina”.

“La popolazione – continua Borzacchiello – è stanca di questo modo obsoleto di fare la politica e della gestione della cosa pubblica solo per fare voti e per conquistare qualche posto dirigenziale di partito, senza alcun beneficio per il cittadino e per il paese. Ci sono famiglie che non arrivano a fine mese, moltissimi giovani senza lavoro per i quali questa amministrazione, come le precedenti, non ha saputo porre in essere azioni per un futuro migliore. Viviamo in una comunità che necessita della realizzazione di opere pubbliche, di aree verdi, di spazi per i bambini, per gli anziani, di piste ciclabili e tutto quello che occorre per far uscire dalla ‘desolazione’ questa cittadina, da cui i giovani, se ne hanno la possibilità, scappano”.

“Per questo – conclude Borzacchiello – occorre creare un nuovo gruppo dirigente che riesca ad affrontare le sfide del futuro e condurre Cesa verso traguardi ambiziosi, facendola risalire dalle zone basse della classifica di vivibilità dell’agro aversano e dell’intera provincia di Caserta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico