Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Moto d’acqua e vigili del fuoco in spiaggia: arrivano i “Baywatch” a Pinetamare

 CASTEL VOLTURNO. Dopo l’autoambulanza in spiaggia, arrivano i baywatch dei vigili del fuoco. Ospiti del lido “I Gabbiani” di Fontana Blu, gestito dall’operatore Luigi Russo, …

… gli uomini del comando provinciale dei Vigili del Fuoco diretti dal comandante Mario Fralbo, e rappresentati dal direttore regionale Guido Parisi, hanno presenziato alla conferenza stampa di presentazione del progetto sperimentale “Mare sicuro con moto d’acqua e vigili del fuoco in spiaggia”.

A presiedere i lavori di presentazione di questa idea , realizzata al fine di rendere più sicure le spiagge di Castel Volturno, grazie al contributo del Ministero degli Interni, vi erano anche il sindaco di Castel Volturno, Antonio Scalzone, l’assessore al Turismo, Enrico Sorrentino, l’assessore al Commercio e Patrimonio, Raffaele De Crescenzo, nonché l’assessore ai lavori pubblici, Sergio Luise.

Dopo alcune foto di rito sulla spiaggia tra gli ombrelloni e innanzi alle moto d’acqua, i vertici dei vigili del fuoco hanno presentato ai giornalisti il piano d’azione dell’iniziativa suindicata, nonché spiegato le ragioni dell’attivazione del servizio sul litorale domizio e le rispettive peculiarità.

L’idea cardine si fonda sul presupposto che in tempi di crisi economica, la sicurezza sulle spiagge di Castel Volturno, può essere garantita mediante una intelligente e ponderata sinergia tra il Comune di Castel Volturno, i privati e gli enti provinciali e regionali. Al riguardo è stata realizzata sul lido I Gabbiani di Pinetamare , una stazione fissa, per circa 30 giorni, di moto d’acqua munite di barella galleggiante, al fine di garantire in qualsiasi momento un intervento in mare con l’ausilio di due uomini dei Vigili del Fuoco.

Con un minimo contributo ministeriale e il supporto logistico del Comune e del lido i Gabbiani, gli uomini del comando provinciale dei vigili del fuoco perlustreranno, pattuglieranno, vigileranno 27 km di costa e se sarà il caso interverranno assieme agli uomini della Capitaneria di Porto di Castel Volturno, al fine di salvare più vite possibili in mare.

Le moto d’acqua hanno una velocità media di 50 nodi, circa 100Km/h. Sono facili da manovrare e potranno essere utilizzate quando dai due comandi dei carabinieri di Castel Volturno, o dal commissariato di polizia, nonché dalle unità mobili della capitaneria di porto e dai bagnini di salvataggio o dai numeri specifici del 115, 112 e del 113 giungeranno segnalazioni e richieste di soccorso in mare. In tale caso sono attive 7 unità dei vigili del fuoco e due moto d’acqua. Nella conferenza stampa il sindaco Antonio Scalzone ha annunciato anche la concessione al comando provinciale dei vigili del fuoco di un bene confiscato alla camorra, al fine di adibirlo ad alloggio di servizio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico