Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Cala il sipario sulla festa patronale di San Castrese

 CASTEL VOLTURNO. La città di Castel Volturno saluta l’estate con gli ultimi eventi, uno musicale e l’altro pirotecnico, organizzato dal comitato feste patronali in onore di San Castrese e San Rocco, rappresentato da Germano Ferraro e Virgilio Ive.

Quest’anno per un disguido tecnico la kermesse non si è tenuta in piazza Annunziata ma in piazza Castello e sul palcoscenico si è esibito il gruppo musicale de “Le Due Generazioni” rappresentato da Angelo Camasso, appartenente all’associazione culturale Talent Scout.

La serata è stata caratterizzata da uno spettacolo rock, con intermezzi di musica moderna e napoletana. Una carrellata di successi partenopei e canzoni famose degli anni sessanta, settanta e ottanta sono stati offerti al numerosissimo pubblico accorso in piazza Castello. Un vero successo, frutto dei sacrifici sopportati dal comitato feste patronali di Castel Volturno, che dopo tre anni è riuscito ad imbastire uno spettacolo degno di ogni riconoscimento.

Con il supporto strutturale e dei servizi in piazza della Pro Loco Volturnum Castri Maris che ha deciso di promuovere l’evento e di dare un piccolo contributo è stato garantito il servizio elettrico e logistico. Sul palcoscenico dopo una serie di rappresentazioni musicali, è stata la volta anche della piccola, ma famosa Amelia Sorvillo di Mondragone, che lo scorso inverno ha cantato per il programma Rai Tv, “Ti lascio una canzone”. Alla fine della serata gli straordinari fuochi pirotecnici della ditta campione del Mondo Ferraro Fireworks di Mondragone, hanno illuminato il Volturno, il Castello e il cielo di Castel Volturno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico