Caserta

Parte la raccolta di oli da cucina, stracci vecchi e vetro

Stefano MarianoCASERTA. Raccolta di oli da cucina, stracci vecchi e vetro: tutto questo sarà possibile da inizio settembre, in dodici punti collocati in diverse zone della città.

L’iniziativa è dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pio Del Gaudio che, dopo un incontro con i parroci degli oratori e i rappresentanti di “Caserta Ambiente”, ha deciso di mettere in cantiere il progetto che, entro fine anno, interesserà tutta la città. I punti di raccolta saranno posizionati nei pressi degli oratori cittadini, che saranno muniti di appositi contenitori.

“Avviare questo progetto – ha dichiarato il sindaco Del Gaudio – è un obiettivo che ci siamo prefissati sin dal nostro insediamento, in una logica di ampliamento del servizio di raccolta differenziata spinta. L’iniziativa è rivolta all’utenza domestica, in quanto, come noto, per le imprese commerciali e artigianali vi è già un obbligo di legge per lo smaltimento degli oli esausti”.

“Sapremo dimostrare – ha dichiarato l’assessore Stefano Mariano, delegato alle frazioni e promotore dell’iniziativa – che la nostra amministrazione è all’avanguardia ed a volte riesce a fornire servizi anche migliori dei comuni del Nord. Ringrazio i parroci per la loro fattiva collaborazione e sono sicuro che l’iniziativa faccia da volano ad altri progetti della stessa valenza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico