Caserta

Festa S.Anna, Bellofiore: “Basta critiche, lo facciamo per devozione”

Angelo Bellofiore CASERTA. Si concluderanno nella serata del 1 agosto i festeggiamenti in onore di Sant’Anna, patrona della città di Caserta.

A chiudere il sipario sugli eventi sarà il concerto dei Mucky Finger, tribute band degli Oasis, che si svolgerà nell’area ex Saint Gobain. “Era la prima volta che abbiamo sperimentato questa formula con due location diverse – ha spiegato il presidente dell’associazione culturale Sant’Anna, Angelo Bellofiore – ma i casertani hanno risposto con enorme partecipazione. Al termine della manifestazione il bilancio è sicuramente positivo: abbiamo riscontrato in più circostanze durante le serate il sostegno dei cittadini e delle istituzioni”.Riguardo le critiche mosse alla manifestazione, Bellofiore ha dichiarato: “Noi lo facciamo per devozione e per i casertani che restano in città”.

Nella serata di domenica, a margine della processione che ha colorato di giallo e di verde le strade di Caserta, grande sostegno alla manifestazione è stato espresso anche dal vescovo Pietro Farina e dal sindaco Pio Del Gaudio, quest’ultimo che ha commentato: “E’ bellissimo vedere tutte queste persone per le strade di Caserta. Chi ha criticato la manifestazione da domani abbia la decenza di tacere”.

Ma non finisce qui. Dopo i festeggiamenti in onore di Sant’Anna partirà, a distanza di qualche giorno, “Estate Casertana” con eventi nell’area ex Saint Gobain che animeranno le serate di coloro che sceglieranno di restare in città nel mese di agosto. L’associazione culturale Sant’Anna, promotrice della manifestazione, è già al lavoro. Tra qualche giorno sarà reso noto il programma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico