Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Estorsioni a imprenditore, in carcere Di Bona

 CASAL DI PRINCIPE. Nella mattinata di mercoledì, i carabinieri della stazione di Casal di Principe hanno tratto in arresto Vincenzo Di Bona, di 51 anni, in esecuzione di provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, …

… dovendo espiare la pena della reclusione di 4 anni, poiché ritenuto colpevole del reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso, commessa, unitamente ad esponenti del clan dei Casalesi – fazione Bidognetti, a Casal di Principe ed Aversa, ai danni di un imprenditore locale, nel periodo 1994/1996. Di Bona, già in detenzione domiciliare per la stessa condanna, è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Nella stessa giornata, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Casal di Principe hanno tratto in arresto, a San Cipriano d’Aversa, nell’ambito di predisposti servizi di controllo del territorio, il cittadino liberiano Eric Isaac, 37 anni, domiciliato a San Cipriano d’Aversa, poiché ritenuto responsabile del reato di raccolta e trasporto illecito di rifiuti speciali.

In particolare, i militari lo hanno rintracciato in quel centro, a bordo di un veicolo Ape Piaggio, in seguito sottoposto sequestro, intento a trasportare elettrodomestici fuori uso di vario tipo, senza possedere le prescritte autorizzazioni. Sarà trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo dinnanzi l’autorità giudiziaria competente.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, Festa della Mamma: "Uniti" con Airc per la ricerca sul cancro - https://t.co/GGLGG79SnU

Errore "trash" del Grande Fratello: in onda Alessia Prete seduta sul water - https://t.co/I1qVypdLvf

Sparatorie nel Vibonese: due morti e tre feriti, identificato il killer - https://t.co/rG4COnbkfv

Sposa bambina condannata a morte per aver ucciso il marito: campagna social per salvarla - https://t.co/rT90UgchWn

Condividi con un amico