Carinaro

Nuove sale e arredi nella chiesa di S.Eufemia, intervista a Don Antonio

Don Antonio LucarielloCARINARO. Le nostre videocamere sono entrate nella bellissima chiesa di Carinaro intitolata a Sant’Eufemia, protettrice della cittadina aversana.

Il parroco Don Antonio Lucariello, che si sta sempre più distinguendo per le numerose iniziative socio-culturali, ci ha illustrato e mostrato i lavori che si stanno eseguendo nell’edificio sacro. Gli interventi riguardano la trasformazione della vecchia sagrestia in sala della riconciliazione, le cosiddette “sale del campanile” che saranno adibite a nuova sagrestia, oltre alla collocazione di nuovi arredi.

Il sacerdote carinarese ha parlato anche dei festeggiamenti patronali, in programma a settembre: “Ho cercato di cambiare qualcosa, affiancando al programma liturgico alcune iniziative a scopo sociale, promuovendo una giornata per bambini, una biciclettata in onore di Sant’Eufemia, una sfilata di auto d’epoca, un torneo di calcetto, un torneo di bocce per anziani e, soprattutto, la rappresentazione della ‘Tragedia di Sant’Eufemia’ a cura della compagnia del Teatro Stabile Meridionale. Inoltre, gemellati con un’altra comunità che custodisce il braccio della nostra santa, faremo tutti insieme un pellegrinaggio”.

A seguire le immagini video:

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico