Campania

Rifiuti, scade ordinanza Caldoro: bloccati trasferimenti in altre province

 NAPOLI. Stop ai trasferimenti dei rifiuti di Napoli nelle altre province. E’ scaduto martedì l’effetto dell’ordinanza firmata dal governatore Caldoro per consentire il trasferimento dell’umido dagli impianti intermedi alle discariche delle altre città campane.

Un meccanismo che ha consentito di liberare la città di Napoli dalle migliaia di tonnellate di spazzatura che giacevano per strada. Grazie all’ordinanza e agli straordinari degli addetti alla raccolta dell’Asia, ma anche alla diminuzione della produzione giornaliera di immondizia per la poca presenza di napoletani in città, sia nel centro che nella periferia i cumuli maleodoranti sono spariti.

E ora la Regione già sta approntando una nuova ordinanza per scongiurare nuove giacenze di rifiuti. Mentre palazzo santa Lucia è concentrata sulla parte normativa, palazzo San Giacomo sta dando seguito agli accordi grazie ai quali sarà possibile inviare a bordo di navi i rifiuti di Napoli negli impianti di incenerimento di due paesi del nordeuropea.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico