Campania

“MArteLive”, un villaggio artistico globale sul litorale domizio

 CASERTA. Nella cornice del Lido Arena di Mondragone (Caserta) si è svolta il 23 agosto la finale regionale di “MArteLive”, il festival multi artistico ideato da Peppe Casa, che da undici anni offre un’importante vetrina per gli artisti emergenti d’Italia.

A partire dalle ore 19.30 è andato in scena un grande raduno artistico che ha coinvolto gli artisti che hanno superato le selezioni regionali dando luogo a circa 40 performance svoltesi contemporaneamente in una suggestiva location immersa nel verde tipico della macchia mediterranea. Sono stati i finalisti delle sezioni “Mostre di notte” a dare il via all’evento creando un itinerario esclusivo di immagini e colori.

Ipittori Marco Matta, Nicola Piscopo, Antonio Conte e Jorit Cerullo hanno esposto le loro pitture insieme alle fotografie dei finalisti Angelo Cattolico, Ugo Villani, Effetto Neve, Alessio Pagliaro, Carmine Spetrillo e Kecka De Caro. Accanto a loro, i lavori artigianali di Sonia Vallarelli, Tullia Benevento, Susi Piscopo che hanno colorato gli scenari del parco, creando un vero e proprio percorso itinerante.

All’interno dell’area proiettati i cortometraggi selezionati tra quelli proposti dai concorrenti della sezione “Cinema”. Alle 21 l’atmosfera si è fatta ancora più intensa con le esibizioni live dei sette concorrenti finalisti della sezione musica “UnPalcoPerTutti”.

“Sonatin for a jazz funeral”, “JFK & La Sua Bella Bionda”, “Bufalo Kill”, “Captain Swing”, “Dioniso Folk Band”, “PornoLoop”, “Anima Popolare”, le band selezionate, esibitesi sul palco, mentre gli artisti circensi “Julius Clown”, Luigi Di Palo, “Uomo Palla”, “Fratelli Cosit Cosit” e “Carlos Juggling” e i finalisti di “Letteratura Viva” Giuseppe Di Leone, Simone Stefanelli e Amato Gioacchino hanno presentato le loro performance al pubblico, trasformando il locale in un vero villaggio artistico globale. Moise, musicista vincitore del premio speciale Etérnit, si è esibito alle 00.30 con il suo live set insieme ad altri ospiti.

Primo classificato per la sezione “DJ”, Salvatore De Nardoha accompagnato con la sua musica il pubblico, dando vita ad un evento unico, un incontro di linguaggi che dà spazio all’innovazione e all’arte emergente. E, ancora, mostre ed esibizioni di artisti e ospiti fino a tarda notte.

Dal 2010 MArteLive Campania ha coinvolto un numero sempre maggiore di artisti, oltre 700 quest’anno, contribuendo così alla valorizzazione delle attività culturali del territorio e promuovendole a livello nazionale, attraverso circuiti di sempre più ampio respiro. Numerose le collaborazioni che hanno permesso di legare diverse realtà che operano nel territorio, tra le quali: “Urto”, “Subcava Sonora”, “Solot Compagnia Stabile di Benevento”, “Circuito Socio Culturale Caleno”, “O.n.g-Teatri”, Comitato Cittadino “Verso il 19 Luglio…”, “Arte in giro”, “OnArt”.

MArte Live ’11 – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico