Aversa

Piazza Marconi in stato di abbandono, appello della New Dreams

 AVERSA. Donato Liotto, presidente della New Dreams, promuove le bellezze di piazza Marconi.

“Piazza Marconi, – dice Liotto – una sera d’agosto, siamo seduti in un angolo della piazza che sembra un palcoscenico, creato per chi si trovasse o si volesse recare in queste calde serate agostane in una zona della città dove poter godere e gustare una buona pizza, e non solo. Tanti i locali presenti in questa piazza, tante però le difficoltà che gli imprenditori devono affrontare. Eppure, loro, con tanta buona volontà tengono accesa la ‘fiammella’ della speranza e continuano il loro lavoro offrendo alla clientela ai cittadini, soluzioni alternative, dove non troverete musica da piano bar, ballerine sui tavoli, musica house e schiamazzi e movida all’eccesso, ma semplicemente, un’accoglienza, una cordialità e una ‘pace’ dove davvero vi ritroverete in un contesto che, particolarmente di sera, diventa affascinante e gradevole. Soffermarsi in questa piazza e gustare una pizza. Una piazza dove sono avvenute purtroppo tragedie, con la perdita di vite umane, e dove la sicurezza minima e indispensabile è davvero una ‘chimera’. Posizionare delle videocamere sarebbe un primo passo per chi ci lavora e per chi ci vive, in attesa che si muova qualcosa e che finalmente, dopo il nostro ennesimo appello, qualcuno si ricordi che anche questa è Aversa”.

 Vi è anche la testimonianza di Mimmo Mariniello, proprietario dello storico locale “Al Piazza”. Dietro le parole, i suoi sorrisi, si celano una velata malinconia e un “senso di abbandono”. “Per noi, – spiega – e credo non solo per noi imprenditori che lavoriamo in piazza Marconi, ogni giorno la realtà diventa sempre più difficile. Lo stato di abbandono della piazza è sotto gli occhi di tutti, ogni giorno siamo sempre col patema che possa succedere qualcosa di grave. Sono vent’anni che opero in piazza Marconi, abbiamo solo raccolto promesse e nulla più, La mia, la nostra speranza è che presto si faccia qualcosa, ma sono pessimista e demotivato e, come me, tutti quelli che svolgono attività in questa zona. Certe volte davvero penso di mollare tutto e andare via”.

Per Liotto sarebbe davvero un peccato vedere chiudere un’attività come quella del “Al Piazza” e rendere ancora più malinconico questo magnifico “gioiello” qual è piazza Marconi. “L’avevamo definita ‘il vero salotto di Aversa’ – conclude Liotto – ma crediamo, e con ironia lo diciamo, che più che un ‘tappezzerie’ per essa vi sia bisogno una pala meccanica”.

Piazza Marconi, Liotto intervista Mimmo Mariniello

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico