Aversa

Golia (Fli): “Si torni alle urne”

Alessio GoliaAVERSA. “Noi di Fli riteniamo inammissibile il prorogarsi, dopo la revoca degli assessorati a Dello Vicario e Della Valle e dopo l’emissione da parte della Prefettura della interdittiva antimafia nei confronti della società Smart Project, della fallimentare amministrazione Ciaramella.

E’ arrivato il momento di una svolta reale che apporti un benefico cambiamento alle condizioni della nostra città. “Sono queste le parole di , presidente del circolo cittadino di Fli “Gianfranco Fini”. “Sarebbe necessario – continua Golia – un ritorno anticipato alle urne, ovviamente con le indiscutibili dimissioni del sindaco Ciaramella, per permettere ai cittadini aversani di scegliere i propri rappresentati e per dare loro l’opportunità di giudicare le nefandezze compiute dall’attuale maggioranza targata Popolo della (finta) Libertà. Dai rifiuti ai parcheggi, l’aria in città è diventata ‘irrespirabile’ per i cittadini che versano nel malcontento. Anche le dichiarazioni del consigliere Angelo Polverino, in seguito alla notizia dei cambiamenti apportati dal sindaco aversano, sono da giudicare strumentali e pretestuose in quanto tardive e suscettibili di rappresentare una difensiva elettorale nei confronti dell’ex assessore Dello Vicario. Noi di Fli ci auguriamo un sereno ritorno al voto per il benessere della nostra cittadinanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico