Aversa

Elezioni, nasce il movimento “Noi Aversani”

 AVERSA. Trasparenza, vivibilità, sostegno del commercio, città pulita, parcheggi pubblici, servizi e infrastrutture.

Sono questi i punti del programma di un nuovo soggetto politico di iniziativa popolare che sembra voler dare filo da torcere ai partiti alle prossime elezioni amministrative. Significativo il nome del movimento che definendosi “Noi Aversani” mette l’accento sul punto principale del programma che è quello della partecipazione. Altrettanto chiaro è l’obiettivo di cambiare il volto della città espresso nel manifesto affisso in città, per presentare il movimento, dalla scritta inequivocabile: “Giunta al traguardo…aveva sbagliato direzione” che sovrasta una palina di segnalazione stradale con la indicazione “Amministrazione Comunale di Aversa” che va in direzione diametralmente opposta a quella delle frecce indicatrici di trasparenza, vivibilità, sostegno economico, città pulita, parcheggi pubblici, servizi e infrastrutture.

Stando ai bene informati, il neonato movimento avrebbe già catturato la simpatia di molti elettori, sia di destra sia di sinistra, ricevendo anche l’adesione di politici in carriera e di ex politici, grazie alla scelta di supportare la candidatura a sindaco di Giuseppe Oliva, vicepresidente del “Comitato Strisce Blu Italia”, noto per le tante battaglie di legalità e trasparenza ingaggiate contro l’amministrazione in carica della quale, in più occasioni, ha denunciato alle autorità istituzionali anomalie su decisioni adottate che, a suo dire, hanno creato danno alla cittadinanza in termini sia economici che di vivibilità.

Naturalmente si tratta di voci non confermate né smentite dall’interessato che, da noi contattato, ha ribadito, come sostenuto da sempre, di non avere ambizioni politiche ma di essere pronto a fare la sua parte se il momento lo richiedesse.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico